Seac Skin Camo / Flex, la mia nuova muta

pesca sub

Seac Skin Camo Flex

L’immagine, mi rendo conto, ha in se qualcosa di macabro. Sembra un cadavere stampato negli scogli…
Finalmente sono riuscito a farmi la nuova muta invernale. Nella mia personale lista dei desideri avevo messo una muta su misura, ma il budget è quello che è, e alla fine ho optato per questo “ibrido”. La giacca infatti è una 7 mm. Skin Camo, mentre i pantaloni sono da 5 mm. vita alta Camo Flex: i miei primi pantaloni vita alta.
Ho provato soltanto i pantaloni – troppo presto dalle mie parti per la 7 mm. – che ho trovato morbidi e di facile vestizione. La muta è in foderato esterno e spaccato interno a cellula aperta. Pratici i rinforzi sulle ginocchia. Si tratta a mio avviso di un ottimo prodotto, con un rapporto qualità / prezzo decisamente vantaggioso (anche perché ormai fuori produzione…). Peccato che la giacca abbia la chiusura a singolo alamaro.
Perfetto, come potete vedere dalla foto, il mimetismo.

14 Commenti

  1. Alex scrive:

    Ottima muta.
    Piuttosto dove sei riuscito a trovare la Flex?
    Non l’ho mai trovata in giro e ho dovuto andare per la Skin Camo (che rimane comunque ottima)
    Nel nuovo catalogo le due sono state sostituite da Python e Python Plus rispettivamente…vediamo se la Plus avra’ una distribuzione maggiore rispetto alla Flex…

  2. Alex scrive:

    Grazie della dritta.
    Sul sito non l’ho vista quando ho cercato sia qualche giorno fa che oggi dopo il tuo consiglio. Provero’ a chiamare e a parlare direttamente con Marco.

  3. mytom scrive:

    in effetti nel sito non c’è. A me la proposta l’ha fatta Marco a seguito di mia email in quanto i pantaloni della Skin Camo li aveva finiti

  4. ivan.palumbo scrive:

    hei tom!!! hai la mia stessa muta, comprata un anno fa.

  5. mytom scrive:

    @ ivan.palumbo:
    Davvero? Stessa combinazione pantaloni Camo Flex / giacca Skin Camo?
    E come ti trovi?

  6. ivan.palumbo scrive:

    Skin Camo, completa giacca e pantalone.
    Mi sono trovato benissimo, in un anno d’uso intensivo ha resistito a tutto.

    Il mimetismo è molto bello e ho avuto l’impressione di riuscire ad avvicinare di più i pesci con questa che con un’altra a mimetismo fotografico. Forse sarà solo un convinzione senza fondamenti però la seac per l’agguato mi sembra migliore.

    L’unica cosa che non mi è piaciuta sono stati gli incollaggi della giacca, dopo una stagione ho dovuto farli fare una ripassata generale da una ditta di mute su misura.

  7. mytom scrive:

    ivan.palumbo wrote:

    L’unica cosa che non mi è piaciuta sono stati gli incollaggi della giacca, dopo una stagione ho dovuto farli fare una ripassata generale da una ditta di mute su misura.

    In effetti, così a occhio, non sono sembrati un granché neanche al sottoscritto. Dici che si può prevenire il problema, in qualche modo?

  8. marco scrive:

    è successo la stessa cosa anche a me dopo 2 uscite in mare si è scollato il pantalone e anche un pò la giacca, mi sono state sostituite , c’era stata una mandata di mute incollate male.

  9. mytom scrive:

    @ marco:
    Speriamo che la mia non faccia parte di quella partita difettosa…

  10. ivan.palumbo scrive:

    per fortuna vicino al mio paese c’è la Neos, ditta specializzata in mute su misura, gli ho dato la giacca e per pochi euro mi hanno rifatto gli incollaggi a dovere, da allora mai più problemi.

    gli artigiani del settore sono bravissimi, fanno un lavoro molto più durevole dei prodotti in serie.

  11. mytom scrive:

    ivan.palumbo wrote:

    gli artigiani del settore sono bravissimi, fanno un lavoro molto più durevole dei prodotti in serie.

    Che, in questo caso, è made in China…
    Ti sei fatto applicare il becco d’anatra?

  12. cubanos scrive:

    Ragazzi io ho una python 5mm dopo solo 2 uscite si è bucata,nn mi capacito di come sia potuto succedere…spero di risolvere il problema con della semplice colla neoprenica,vorrei dei vostri pareri sull’accaduto!!!

  13. Mytom scrive:

    Come si è bucata? sugli scogli o durante la vestizione? Nelle cuciture, nella fodera, all’interno…?

Scrivi una risposta

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori

*

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi