Maschera BestDivers Narvalo, una mono vetro senza telaio…

Non sono uno che cambia spesso la propria maschera subacquea. Generalmente appena ne trovo una che riesca a soddisfarmi la uso per almeno un anno, e devo dire che non ho avuto fino ad ora particolari problemi. Fortunatamente mi vanno quasi tutte bene. Ciononostante la maschera perfetta non l’ho ancora trovata. Ognuna presenta le proprie peculiarità, i propri punti di forza e, aimè, alcuni difetti.

A parte questo, l’ultima volta che ho utilizzato una maschera mono lente ero ancora ragazzino, verso la fine degli anni ottanta, primi anni novanta, con la mitica Pinocchio della Cressi, tutt’ora in produzione. Siccome la maggior parte delle mie uscite si svolgono su bassofondo, e di conseguenza non mi è particolarmente indispensabile compensare lo schiacciamento della maschera durante le discese, ho deciso di provare un mono lente con l’obiettivo di massimizzare il campo visivo.

Salvimar Guanti HT Weld SYSTEM

Dopo un secolo di utilizzo del neoprene, dove la tecnologia ci ha fatto assistere ad una continua evoluzione e a un miglioramento costante della qualità, eccoci di fronte a una importante novità sul piano “sartoriale”. Salvimar introduce sul mercato il suo sistema di incollaggio privo di cuciture, chiamato “HT Weld System”.

In pratica sulla linea dell’incollaggio non si effettua la cucitura ma bensì viene utilizzata una fettuccina di tessuto incollata a caldo, che rende la giuzione molto resistente oltrché stagna, per via del fatto che grazie a questo sistema il neoprene non viene forato. In mancanza della cucitura il capo diventa ovviamente più comodo e confortevole, anche alle basse temperature.

Questa tecnica è stata applicata su tutti i prodotti in neoprene della Salvimar: guanti, calzari e mute. Quese ultime non le ho ancora provate, ma le immagino morbidissime e comode. Ho acquistato tuttavia un paio di guanti da 3mm, oggetto di questa mia prova.

Video Ufficiale Mares del Cyrano Evo HF

Ecco il video ufficiale del nuovo fucile pneumatico Mares, il Cyrano Evo HF. Il video in lingua inglese mostra le caratteristiche tecniche del progetto. Rispetto al video “apocrifo” circolato qualche giorno fa, e incluso in questo articolo, sono cambiati i travasi canna/serbatoio, la vite di regolazione del grilletto e la descrizione del serbatoio.
Illustro di seguito quelle che sono le caratteristiche evidenziate da Mares:

Gran Trofeo FIPSAS di Tiro al Bersaglio Subacqueo

Una lunga emozione Azzurra.

Gran Trofeo FIPSAS di Tiro al Bersaglio Subacqueo, gara internazionale valida come Pre-Campionato Europeo (6-7-8/06/2012).

Indossare quella maglia e quella divisa è un’emozione indescrivibile, che soltanto quei pochi che hanno avuto il piacere e l’onore di provare possono comprendere appieno. Una di queste occasioni è capitata il 06/06/2012 in quel di Lignano Sabbiadoro, dove sei fortunati atleti sono stati chiamati a rappresentare la nostra Nazione in questa competizione.

Già nel tragitto fatto per raggiungere la location, il fatto solo di indossare gli abiti Federali ha contribuito a creare la giusta concentrazione e il giusto spirito di squadra. Atleti che normalmente si affrontano come avversari, si sono subito uniti e ritrovati con un ottimo affiatamento.

Il ritrovo è all’ingresso del villaggio GETUR, primo punto di contatto con gli ottimi organizzatori provenienti dal Sub Club Brescia e con le squadre avversarie. Abbiamo avuto un primo impatto molto forte quando, da una piccola utilitaria presa a noleggio, sono scesi quattro immensi atleti Francesi, seriosi ed altissimi, anche loro in alta uniforme sportiva. Ti incutevano già un certo rispetto.

Uscire a pesca prima di andare a lavoro

Abito a meno di dieci chilometri dal mare, e lavoro in ufficio che dista dai moli del porto poche decine di metri. Per arrivare alla scogliera più vicina, quella della foto a sinistra, devo fare meno di un chilometro. In pratica mi trovo in una situazione logistica per cui la maggior parte dei pescatori subacquei proverebbero una sana invidia.

Tuttavia i miei ritmi familiari e lavorativi non mi consentono più di tre o quattro uscite mensili, e in inverno anche meno, che tra l’altro raramente si protraggono per più di tre ore. In queste condizioni ho sempre avuto la tentazione di ricavare qualche altra ora da dedicare alla pesca in quel breve lasso di tempo che intercorre tra l’aurora e l’entrata in ufficio, alle nove in punto. Bene, quest’anno ho messo la pigrizia da parte e mi sono organizzato per tentare l’esperimento.

Presentato ufficialmente il Cyrano Evo HF, nuovo fucile pneumatico Mares

nuovo mares cyrano evo hf

Ci sono voluti quattro anni, ma alla fine ci siamo arrivati. A fine 2008 iniziarono a trapelare le prime indiscrezioni circa l’intenzione da parte di Mares di produrre un nuovo fucile pneumatico. Mi autocito: ad inizio 2010 in un articolo scrissi che “Secondo alcune indiscrezioni si tratterà di un’evoluzione del Cyrano, con nuovo serbatoio e nuova impugnatura.”. Senza voler rivelare le mie fonti, penso di essere stato un buon profeta…

Prime foto del Cyrano Evo HF, nuovo fucile pneumatico Mares – Aggiornamento

Ed ecco finalmente la prima foto del Cyrano Evo HF, nuovo fucile pneumatico Mares, impugnato dall’amico Luca Limongi, responsabile pesca in apnea della multinazionale ligure. Non si capisce molto, ma alcune caratteristiche si intuiscono.
Il serbatoio, ad esempio, è idroformato. Il mulinello è lo stesso del Viper, e immagino anche l’impugnatura. Il passafilo è in metallo e ha il variatore di potenza (si vede il pomello).
Si intravede il bianco del pistone, e questo mi fa pensare che non ci sia un sistema sottovuoto tipo stc (si sarebbe intravista la guarnizione). Altro non si sa, se non che non sarà un nuovo restyling dello stealth…

Aggiornamento del 10.08.2012
C’è qualcosa che non mi torna: come dicevo, si vede bene il bianco del pistone e non sembra esserci una guarnizione, però l’acqua che rimane intrappolata nella testata esclude la presenza di fori di scarico… Che sia idropneumatico (e questo giustificherebbe in parte il serbatoio abbondante)? Oppure è un sottovuoto con otturatore tipo mamba… 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi