Articoli in leroi design

Le nuove frontiere del mimetismo estremo

le nuove frontiere del mimetismo estremoPartiamo da questo presupposto: di pesci, ahi noi, se ne vedono sempre meno, e quei pochi che ogni tanto riusciamo a incrociare si tengono a debita distanza, quasi a volerci prendere per i fondelli. Si potrebbe sorprenderli all’agguato, ma non è semplice, visto che a causa di natanti e bracconieri le specie che frequentano il bassofondo rimangono costantemente allerta. Allora che fare? Molti pescatori con la puzza sotto il naso, di quelli che frequentano i social e pontificano su qualsiasi novità venga proposta dagli hobbisti o dai produttori (questi ultimi spesso considerati degli speculatori/usurai che vendono soltanto marketing), se ne escono col più banale dei consigli: “Andate a pescare“.
E grazie! verrebbe da rispondere, risparmiando in questa sede ciò che solitamente completa la frase.
Per dimagrire bisogna mangiare meno e fare moto, e per dissetarsi basta bere. Più o meno il livello di ovvietà è lo stesso. Purtroppo non è altrettanto ovvio che un pescatore: 1) riesca ad andare al mare spesso; 2) riesca a sviluppare una tecnica sufficientemente efficace. Se il segreto per migliorarsi in qualsiasi disciplina sportiva (e la pesca rientra nella categoria) fosse l’impegno e la costanza, io probabilmente giocherei a calcio in serie A. E invece non sono arrivato neanche in terza categoria. Pertanto, per cercare di ridurre ai minimi termini cappotti e frustrazioni, un “normale” pescatore subacqueo – oltre ad andare a pesca e cercare di migliorare la tecnica fin dove riesce – deve adottare altri stratagemmi: curare l’attrezzatura, trovare posti pescosi, utilizzare richiami e, dulcis in fundo (e qui veniamo all’oggetto dell’articolo), rendersi “invisibile“.

Giacca su misura LeROI Design

giacca 7 mm. LeroiGli anni passano e, ahimè, i chili si accumulano. A distanza di tre anni dall’acquisto della mia ultima giacca da 7 mm., confezionata in un periodo in cui la dieta stava dando buoni risultati, mi sono trovato costretto a cercare una nuova soluzione. La vecchia giacca da 7 in liscio spaccato riuscivo a indossarla, e soprattutto a togliermela, con estrema fatica, e il comfort e l’alta capacità termica in pesca erano ormai compromessi.

Giacca su misura Leroi Design

leroi design muta mimetica greenCon la giacca su misura da 3,5 mm. di Leroi Design ho finalmente completato la mia dotazione di mute per tutte le stagioni.
Le calde acque sarde di luglio, agosto e settembre infatti mal si conciliano con la giacca da 5 mm. che ho sempre utilizzato in questo periodo. Tuttavia, soprattutto tra fine luglio e inizio agosto,  il caldo si fa insopportabile, e ci costringe a far entrare in continuazione acqua dal cappuccio per mitigare il fastidio. So addirittura di persone che a causa del caldo hanno accusato malori transitori, molto pericolosi se ci si trova in mezzo al mare…
Il vero comfort è un’altra cosa. Personalmente, uso queste combinazioni:

– Gennaio/Aprile: pantaloni da 5 e giacca da 7, con bermuda da 3 nei periodi più freddi. A volte la giacca da 7 la utilizzo nelle prime settimane di maggio, se l’acqua non si è ancora riscaldata.

Muta su misura Leroi Design e Schienalino TrickPower

Rispetto allo scorso anno, grazie ad una dieta abbastanza rigorosa, mi ritrovo con otto chili di “ciccia” in meno. E siccome non sono un gigante, se si tolgono otto chili al mio metro e settanta, può capitare che la muta faccia acqua da tutte le parti. Mi sono ritrovato pertanto ad affrontare la bella stagione con dei pantaloni da 5 mm. nei quali potevo letteralmente nuotarci dentro, mentre la giacca da 5, che in effetti mi andava stretta quando ero ancora “in carne”, ha esaurito il suo ciclo vitale dopo quattro anni di onorato servizio, diventando progressivamente una 4 millimetri. Infine anche la giacca da 7 millimetri, che ho utilizzato fino a metà maggio, presentava dei vuoti e delle sacche che tendevano a riempirsi facilmente d’acqua, soprattutto in corrispondenza della schiena, inficiando in parte il potere termico garantito da questo spessore.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi