Articoli in x-power

X-Power, grandi novità in casa STC

Un’anticipazione dell’ultima ora (spero di fare lo scoop…). L’X-Power sta per produrre una nuova versione del terminale per voltata sottovuoto X-Power. Si tratta un un modello specifico per aste nude, che non può essere utilizzato con aste dotate di codolo e anello di battuta. Per quanto mi riguarda domani testerò una particolare versione del terminale, dove l’asta nuda passa attraverso un particolare anello centratore dotato di o’ring di tenuta (non hanno a che vedere con il sottovuoto, servono per evitare l’espulsione dell’anello in fase di sparo). Si tratta di una versione secondo me più che funzionale, e il fatto che l’STC abbia deciso di cambiare strada penso dipenda da una migliore gestione dell’insieme unita ad una maggiore economicità di produzione.

Un settantino tutto pepe

Mares Medi Sten by Lino Giordano

Mares Medi Sten by Lino Giordano

Lino Giordano, un affezionato lettore di questo sito, mi ha mandato le foto del suo Medi Sten 70 “Custom”. Il fucile è stato mimetizzato, dotato di un mulinello davvero bello e personalizzato nell’impugnatura. Quest’ultima sembra fatta davvero bene, non si direbbe un lavoro artigianale. Il fucile a breve  verrà potenziato con X-Power e X-Runner, e a quel punto farà sfaceli, ne sono sicuro.

Particolare impugnatura

Particolare impugnatura

Pistone a bagno d’olio X-Runner

Pistone X-Runner

Pistone X-Runner

Dopo aver potenziato il mio fucile subacqueo Spark Mimetic 97 con il kit sottovuoto X-Power, ho deciso di provare ad incrementare ulteriormente le prestazioni con il pistone a bagno d’olio X-Runner. In realtà non sono alla ricerca delle prestazioni pure, ma di un maggior comfort in fase di caricamento.

Allo stato attuale sto utilizzando un’asta da 6,5 mm. con precarica di 26 atm. Lo sforzo di caricamento non è eccessivo rispetto alle mie capacità, tuttavia faccio fatica a tenere l’asta dritta, vuoi per l’attrito che offre il pistone, vuoi per il fatto che le aste da 6,5 sono fisiologicamente più elastiche di quelle da 7.

Considerazioni sull’X-Power

Con un ritardo imbarazzante, dopo la bellezza di tre uscite infruttuose consecutive, mi sono reso accorto che stavo utilizzando il kit X-Power con la guarnizione per asta da 7 mm., mentre nel fucile ho montato un’asta da 6,5 mm.

Ovviamente le prestazioni non erano esaltanti. In pratica riuscivo a fare tiri decenti immediatamente dopo il caricamento, quando l’acqua non era ancora filtrata completamente all’interno della canna. Poi, finalmente, l’illuminazione: “Vuoi vedere che sto usando la guarnizione sbagliata?”.

Sabato mattina sono andato a pesca con la configurazione corretta, ossia con la guarnizione da 6,5 mm. per asta di pari diametro.

Spark Mimetic 98 XP by Mytom

Spark Mimetic 98 XP

Spark Mimetic 98 XP

Certo la foto potevo farla meglio, magari direttamente in uno scoglio, vicino all’acqua, come per la precedente versione Plus. E poi quelle chiavi dimenticate sulla destra danno proprio fastidio.

Comunque, questo è il fucile che utilizzerò nelle prossime uscite in pesca. Il mio primo fucile sottovuoto, ecquipaggiato con asta nuda. A proposito di quest’ultima, ieri ho tagliato 8 cm. eccedenti e rifatto alla ben’è meglio il codolo. In questo modo dovrei disporre di un fucile quasi perfettamente equilibrato. Staremo a vedere se questo servirà per farmi catturare qualche preda in più.

X-Power provato!

Scrivo questo breve articolo, accidentalmente privo di foto, con un po’ di ritardo. Per una serie di circostanze equiparabili a situazioni di sfiga estrema, domenica mattina sono riuscito a fare appena due tiri con la volata x-power montata sul mio fucile. La prova vera e propria cercherò di farla entro fine settimana.

Nonostante tutto, i due tiri mi sono serviti per farmi capire che la potenza è aumentata. Non ho gli strumenti per calcolare scientificamente l’incremento di prestazioni, tuttavia almeno un paragone rispetto al passato posso permettermelo. Nella precedente configurazione con canna allagata il fucile era armato con asta da 7 mm. per 105 cm. di lunghezza. Caricato a 28 atm mi stendeva tranquillamente i tre giri di monofilo con strattone finale e 10 cm. di sagola tirati fuori dal mulinello serrato.

Cosa mi aspetto dalla volata sottovuoto X-Power

airbalete con x-powerAnche se già accennato nell’articolo precedente, vorrei approfondire il discorso relativo alle migliorie che l’utilizzo della volata sottovuoto X-Power apporterà al mio fucile e, conseguentemente, al mio modo di pescare. Ovviamente si tratta di pura speculazione, aggravata dal fatto che non ho al mio attivo nessuna esperienza di pesca con sistemi sottovuoto. Come se non bastasse, il sistema da me scelto si basa sull’utilizzo di asta nuda con cursore mobile, mentre io, come la maggior parte dei pescatori subacquei che usano pneumatici, sono abituato a gestire aste con codolo e scorri sagola. Nel kit X-Power è comunque presente un codolo speciale da montare su normali aste dal 6,5 mm. (sfortunatamente dalle mie parti piuttosto difficili da trovare), che utilizzerò come soluzione di ripiego qualora non dovessi trovarmi bene con l’asta nuda.

Una precisazione sull’X-Power

Ricevo e pubblico volentieri la seguente precisazione inviatami da Marco Paganelli, inventore e produttore del sistema X-Power (nonché uno dei primi utenti di questo forum, circostanza per la quale vado fiero):

“Il brevetto X-Power rivendica il sottovuoto nella canna del fucile pneumatico operando nell’ultimo “stadio” del kit, dove risiede la guarnizione di tenuta. Questa parte del kit può essere sostituita, ispezionata e reintegrata anche durante l’azione di pesca sia per un eventuale cambio di diametro di asta sia per una eventuale (ma remota) possibilità di danneggiamento della guarnizione (che alloggia proprio in questo stadio). Leggo da molte parti che oggi tutti possono aprire la volata con il fucile in pressione, ma l’unico commercialmente in grado di farlo resta l’X-Power dato che è li il fulcro del brevetto, oltre al fatto di non avere “equipaggiamenti” sull’asta.”

Che dire, un’ulteriore dimostrazione della bontà del progetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi