Maschera Apnea SporaSub Mystic

pesca sub

sporasub mysticLa SporaSub con la Mystic ha, secondo me, aperto un nuovo capitolo nelle maschere per la pesca in apnea. La Mystic infatti racchiude in se tutte le caratteristiche ricercate dai pescatori esigenti: ampio campo visivo, basso volume interno, silicone morbido e vestibilità, mimetismo.

A prima vista le lenti sembrano piccole, in realtà sono molto vicine all’occhio quindi il campo visivo è estremamente ampio, più dei comuni modelli da apnea. Il vantaggio delle lenti ridimensionate lo si ha anche sulla presa al naso, garantendo una facilità di compensazione notevole con qualunque tipo di guanto. Non tutti però gradiscono un volume interno così ridotto perchè può capitare a volte di avere una infiltrazione d’acqua e in questo caso basta poco per farla finire sugli occhi dando il classico fastidio di bruciore.

Il facciale è ampio e morbido, basta provarla in negozio per capire la sensazione a “ventosa” sul viso. L’ho fatta provare anche ai miei amici e a tutti vestiva perfettamente, a me non ha dato nessun fastidio nelle normali 2/3 ore di pesca. La maschera Mystic viene venduta in due versioni, nera e verde, la seconda è ovviamente la versione mimetica, non di particolare fantasia ma è un verde opaco e molto bello, più sobrio delle tonalità di verde di altri marchi.

Io ho dovuto comprarne ben due, la prima l’ho persa durante una mareggiata improvvisa. Visto il costo contenuto, ben al di sotto di altri marchi con meno caratteristiche, la consiglio a tutti i pescasub. Secondo me è una maschera universale, pronta per qualunque batimetrica e per tutte le stagioni.

La SporaSub Mystic è ottima, ma vi ricordo che la maschera è l’oggetto più personale di tutta l’attreazzatura subacquea, scegliete la vostra con attenzione e se potete, prima di fare un acquisto, chiedete sempre ai vostri amici di farvi provare i loro modelli. Non tutti siamo uguali e volte basta una minima espressione facciale per rendere inutile anche la migliore delle maschere in commercio. Per farvi un esempio, io sono un caso particolare in quanto il 50% delle maschere mi fa difetto, probabilmente a causa degli zigomi pronunciati soffro spesso dello schizzetto d’acqua durante la procedura di compensazione. Anche la Mystic mi fa questo difetto, magari più contenuto di altre, per ora solo le OmerSub sono esenti da questo mio difetto.

33 Commenti

  1. Alex ha detto:

    Io lo comprata, e buona, ma si appanna troppo. Ho provato di tutto, ma niente da fare.

    • ivan.palumbo ha detto:

      prova questo, versa un po di sgrassante per piatti all’interno e lasciala riposare per qualche ora fino a quando si secca completamente il liquido, poi rimuovi il tutto sotto acqua corrente. se ancora non va bene riprova la stessa procedura con il dentifricio.

    • Dott. Stefanelli ha detto:

      Io ho comprato la Mistic della spora sub. La trovo una ottima maschera soprattutto nella pesca sotto costa dato il suo ridotto volume interno permette di avere una più ampia visuale anche se ha gli “occhietti” piccoli rispetto a tanti altri modelli.
      Cmq ottima maschera…troppo bella verde….

    • Diego ha detto:

      Brucia i vetri con l’accendino, va una meraviglia

  2. Vipercarbon ha detto:

    Oltre al valido consiglio di Ivan, ricorda di sputare sopra le lenti primi di indossarla per pescare, ovviamente ci sputi sopra e dai una veloce sciacquata.
    D’inverno dopo averci sputato dentro lasciala ferma per qualche minuto, poi gli metti un pò d’acqua di mare dentro, la lascia ferma ancora un pò, e dopo sei pronto per pescare.
    Questo sistema serve per portare la temperatura delle lenti vicina a quella dell’acqua di mare in quel momento.

  3. mauro ha detto:

    Salve, sono un sub novello, ho comprato una maschera della omersub “Alien” ma quando vado in profondità, nonostante la compensazione mi spinge troppo sulla sopracciglia all’attaccatura col naso tanto che dopo due o tre immersioni desisto per il dolore sul sopracciglio. Cosa mi consigliate? “di gettarla”?
    Spero in una vs. risposta saluti Mauro.
    Complimenti per il sito.

    • ivan.palumbo ha detto:

      Se ho capito bene hai l’incavo fra naso e ciglia più sporgente quindi il telaio urta quando la maschera è schiacciata dalla pressione. Se è così non hai scelta, devi cambiare modello, però ti consiglio di provare direttamente in negozio, magari simulando la pressione premendo sul telaio della maschera. La alien è un ottima maschera, vendila o donala ad un amico. Per te consiglio di provare alcuni modelli monovetro che mi pare hanno più spazio nella parte superiore e soprattutto non c’è nulla al centro, dove ti fa il difetto.

  4. Stefano ha detto:

    Il problema dell’appannamento della maschera nuova risale nella notte dei tempi… Chi non ha avuto questo problema? Penso un po’ tutti.
    Leggendo qualche suggerimento nel web, posso dire che la tecnica che ho usato ha dato risultati eccellenti, risolvendo il problema, e ve la spiego:
    con un accendino ho passato la fiamma sull’interno delle lenti e su tutta la struttura, cinturino compreso, facendo attenzione a non creare danni alla stessa; dopo alcune passate di fiamma, le lenti si anneriscono, ma non è assolutamente un problema, basta una lavatina e tutto torna come prima. Questa procedura serve a “bruciare” i residui di silicone dovuti alla lavorazione della maschera, che permangono sulla stessa fino a che non vengono rimossi, e la loro “bruciatura” è visibile perché provocano piccole scintille. Questo procedimento normalmente assicura la risoluzione del problema anche se è probabile che debba essere ripetuto in caso di persistente problema. Ho comunque sperimentato che dopo ogni uscita, spalmare del buon sapone per piatti, del tipo sgrassante, lasciato asciugare fino al prossimo utilizzo, è utile ad evitare ogni tipo di problema di appannamento.
    Utilizzo una Mystic della Sporasub, che personalmente ritengo insuperabile, e dopo questo trattamento non mai avuto il benché minimo problema di appannamento.
    Buon mare a tutti

    • ivan.palumbo ha detto:

      Ottimo consiglio, io invece provvedo a questo problema con 2 fasi, prima gli metto il dentifricio sulle lenti interne e aspetto fino a quando si secca completamente, poi lo rimuovo sotto acqua calda e rifaccio la stessa operazione con lo sgrassante per i piatti. Se il problema persiste, ripetto i passaggi, comunque il trucco è far seccare l’intruglio, solo in questo modo i residui siliconici vengono rimossi a fondo.

  5. Fabio ha detto:

    Ciao ivan io siccome mi dv fare la maschera graduata,volevo sapere quale tipo d maschera per l’apnea mi consigli e ke si può graduare!!!!Asp. tua risp. Grazie.

  6. Fabio ha detto:

    Ciao ivan lo so la omer alien è una maschera ke a me piace molto e poi il modello è nuovo xò mi hanno detto ke queste maschere(alien – sporasub mistic ecc) hanno le lenti piccole e quindi hanno una visibilità ridotta e mi avevano consigliato la technisub look(dato ke anke questa si può graduare) la look ha un volume interno ampio e nn ridotto e poi è un pò vekkia kome modello o sbaglio!!!!Risp. GRZ

    • ivan.palumbo ha detto:

      La alien ha una buona visibilità, almeno pari a tutte quelle della medesima categoria. Una cosa è sicura, ho trovato in rete le lenti graduate. La look non la conosco quindi non so che dirti.

  7. alessandro ha detto:

    accattate l’omer alien mia

  8. fabio ha detto:

    ok grz mille

  9. Fabio ha detto:

    Ciao ivan ti ricordi del discorso della maschera, ho scelto d comprarmi la omer alien mimetic brown ” graduata” già la ho ordinata e penso ke fra una settimana sarà pronta nn vedo l’ora d provarla ,credo ke è un’ottima maschera!!

    • ivan.palumbo ha detto:

      io ne ho avute già due di alien, la prima si è rotta cadendo sugli scogli, la seconda invece è sempre pronta nel mio bagagliaio.

  10. Fabio ha detto:

    ok capito e kome te la passi? é una buona maschera x l’apnea? Risp.

  11. Fabio ha detto:

    Grz x latua completa disposizione!!!!

    • alessandro ha detto:

      vaaaaaaa ettalaaaaaaaaaaaaa ahahahah peccato ke la mia l’ho persa prima di iniziare a fare pesca con te (FABIO)o non ci penzi piu

  12. Guido ha detto:

    La maschera è fantastica:
    il silicone è morbidissimo
    l’estetica è il top.
    Purtroppo nel mio viso non fa “effetto ventosa” ed anche se lo fa l’aderenza dura veramente pochi secondi…a malincuore non dovrò smettere di usarla dato che ho delle piccole infiltrazioni d’acqua sul naso…non danno fastidio però vorrei trovare una maschera che una volta messa la prima volta non ha più bisogno di essere toccata.
    Questo specifico problema credo sia dovuto al mio viso tondo, per cui mi sento di consigliare la maschera a coloro che hanno un viso stretto!
    Ho già provato la omer alien e nonostante l’effetto ventosa sia migliore della Mystic non è cmq sufficiente. vorrei una maschera che una volta aspirata l’aria mi resti appicicata al viso senza bisogno del cinturino!
    Avete qualche modello da consigliarmi?

  13. santo ha detto:

    Guido guarda anche io ho avuto in passato tanti problemi nel trovare una maschera che avesse un effetto ventosa, nell’ordine ho provato: omer, mares, seac sub extreme, alien, ect…poi con la Mystic, con la quale cmq non ho l’effetto ventosa, ma non mi da nessun tipo di problema in acqua..certo non me la sento perfettamente aderente ma cmq non ci sono mai state infiltrazioni di acqua…guarda per assurdo ho come sostituta una maschera un po data della Scubapro…prova con questa marca magari può fare la tuo caso.

  14. Mytom ha detto:

    Prova l’Aires 39, sempre di Omer. Non ha la visibilità migliore in assoluto, ma l’aderenza è molto buona e non segna il viso.

  15. Guido ha detto:

    vi ringrazio entrambi 😉
    cmq ci tengo a dirvi che sono talmente disperato che non mi interessa il segno sul viso! la maschera mi può lasciare anche dei solchi sul viso, l’importante è che non entri acqua!
    mi innervosisco facilmente e riuscire a rilassarsi con l’acqua dentro la maschera prima di un apnea mi risulta impossibile!

    • ivan.palumbo ha detto:

      Ovviamente devi passare da un negozio fornito e provarle una ad una sul viso , anche se a secco non vuol dire molto, può essere che poi in acqua faccia difetto. Cerca di simulare la compensazione e varie posture facciali, fai in modo capire se in qualche caso si crei un distacco sufficiente a far entrare l’acqua.
      Prova la omer aires e la mares tana.

  16. Guido ha detto:

    Ciao a tutti di nuovo.
    Leggendo vari articoli in internet credevo che la procedura giusta per capire se una maschera andasse bene era quella di posizionarsela senza cinturino e di eseguire una leggera pressione o di inspirare. Nel caso in cui la maschera resti attaccata senza bisogno del cinturino,senza trattenere il fiato, senza creare alcun fastidio al viso.
    Un ragazzo abbastanza esperto di apnea mi ha detto che non ha senza premere o inspirare per mettersi la maschera perchè in acqua fin dalle quote più basse la pressione aumenta provocando quindi uno schiacciamento e nel caso cui la maschera prema di già può causare dolori.
    Lui consiglia di mettersi la maschera appoggiandola al viso, di non stringerla tanto e di provare a vedere se entra acqua.
    Secondo lui anche se fuori dall’acqua non c’è effetto ventosa non è detto che la maschera faccia acqua, in quanto essendo molto ridotto il volume interno è più difficile che resti attaccata al viso senza bisogno del cinturino.
    Io se metto la mystic premendo o inspirando leggermente mi si stacca subito dal viso, stesso discorso per la micromask e per tutte le cressi.
    Le uniche che mi restano attaccate per un tot di tempo( anche qualche minuto) sono le maschere Omer.
    Tutto questo preambolo per chiedervi:
    A voi la mystic vi fa effetto ventosa? dopo quanto tempo vi si stacca senza cinturino? sono giuste le considerazioni che mi ha fatto quel ragazzo?
    ve lo chiedo per 2 motivi:
    1) se nn dovessi comprare un’altra maschera risparmierei 😀
    2) la mystic mi garba troppo!!

  17. santo ha detto:

    Ciao Guido, sinceramente quando ho acquistato la mystic neanche a me faceva effetto ventosa, ed in effetti in acqua centra poco il fatto se fuori si attacca al viso o meno. pensa che io con una cressi che fuori mi faceva ventosa in acqua si allaga dopo 30″….quindi secondo me anzi ne sono sicurissimo nn centra nulla ventosa o non ventosa l’importante che ti calza bene sul viso. devi vedere che anche fuori dall’acqua non ti si creino delle zone di distacco tra il silicone e il tuo viso. Se hai un viso minuto e non troppo pacioccone la mystic è perfetta ed in acqua ha un ottima presa anche se potrai avere l’impressione che sia troppo leggera sul viso…

  18. Guido ha detto:

    ok, la riproverò!
    dopo averla sciacquata per levare la saliva voi l’asciugate minuziosamente oppure lasciate anche le gocce interne? non vorrei che la poca acqua che percepivo nella zona del naso fossero proprio l’accumulo di quelle gocce!

  19. santo ha detto:

    Ma no Guido vai tranquillo lascia le gocce e pensa a farti una bella pescata in sicurezza e tanto divertimento…a presto!

  20. Mytom ha detto:

    Condivido i consigli di Santo… 😉

Scrivi una risposta

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.