SeaWolf: la testata Easy Roller

pesca sub

SeaWolf attivo artigiano e specializzato nella realizzazione di arbalete e roller in legno, oggi ci propone una nuova testata roller per fucili commerciali. Con questo kit possiamo trasformare la maggior parte dei fucili in commercio in un potente roller con estrema facilità, infatti è sufficiente sostituire la testata originale con questa e procedere con l’allestimento dei nuovi elastici.

Ricordiamo ai nuovi utenti che il roller è un espediente utile a sfruttare l’intero fusto del fucile per la corsa utile degli elastici, i quali in questo caso potranno spingere per circa il 30% in più rispetto alle soluzioni classiche. Il potenziamento di un arbalete in roller è molto utile quando vogliamo raggiungere prede difficili e diffidenti come ad esempio i dentici o i pesci pelagici.

La testata “Easy Roller” si distingue da altri modelli per molti dettagli, il più evidente di tutti è la tecnica costruttiva per cui tutta la testata è un pezzo unico ricavato dal pieno e la sua forma include il rialzo per l’ogiva, senza quindi usare applicazioni in acciaio. Grazie a questi accorgimenti SeaWolf ha realizzato la testata roller più leggera in assoluto, risultando inoltre molto “pulita” esteticamente.

Dal punto di vista tecnico invece dobbiamo sottolineare le pulegge, che costituiscono il motore vero e proprio di un roller. Queste sono state realizzate da zero su progetto SeaWolf e dopo un anno di studi dinamici e continue ispezioni in piscina con videocamere slowmotion (cosa non si fa per la pesca!!). Ora il diametro, forma e cuscinetti sono il risultato ottimale di cui SeaWolf va fiero.

La testata è pronta per l’installazione su qualsiasi fusto da 28mm, il perno d’ingresso è di 26mm con 2 guarnizioni o-ring per la tenuta stagna. Si adatta a tantissimi fucili, tuttavia SeaWolf su richiesta può applicare le correzioni per arbaletes più particolari.

La mia scelta è caduta sul cayman HF 95, che è un fucile molto stabile e ben fatto. In 10 minuti ho tolto la testata cayman, inserito la Easy Roller e fissata con una piccola vite d’acciaio inox dallo stesso foro della spina originale. Invece ho perso più tempo per decidere dove fissare l’elastico inferiore, alla fine ho scelto una soluzione semplice cioè un cordino dyneema da 2mm che gira dietro l’aggancio del mulinello.

Per l’allestimento, memore di esperienze precedenti, ho scelto di fare 2 prove con aste diverse, una da 6,5mm e una 7mm. Invece per gli elastici non ho avuto dubbi, progressivo da 16mm, che ho leggermente pretensionato, per le prime prove non volevo esagerare.

Il primo test vede protagonista un’asta da 6,5mm con perni della SigalSub, purtroppo Marzo torbido e avaro non è il periodo migliore per i lunga gittata tuttavia provare non costa nulla. Tutti i tiri sono ovviamente al libero in quanto un 95 rollerizzato corrisponde alla potenza di un 130!

L’asta da 6,5mm schizza velocissima e quasi istantaneamente avverto il colpo a fine corsa dei 2 giri di sagola monofilo, se gli tendo un tantino in più gli elastici ci vogliono 3 giri di sagola. Il rinculo è quasi inesistente. A questo punto mi diverto con un po’ di tiri. La resa è formidabile e piacevole, ho perso un po’ in brandeggio però la potenza ottenuta è appagante.

A questo punto cambio l’asta, sono curioso di scoprire come si comporta la 7mm. Avevo già preparato l’asta con la sagola e un occhiello finale, infatti la cambio al volo in 5 minuti. Quest’ultima è sensibilmente più pesante della prima, incute paura solo a vederla.

Parte il primo tiro, l’asta vola fino a perdita d’occhio tirantosi le 3 passate organizzate precedentemente, questa volta il colpo è meno fulminante cioè l’asta è più lenta ad uscire (me lo aspettavo) però una volta partita vola precisa fino alla meta, la potenza d’impatto è notevole cioè quanto serve per le prede più grosse, comunque se decido di lasciare la 7mm devo accorciare un po’ gli elastici.

La testata Easy Roller va benissimo, le pulegge scorrono senza ritardo o attrito, per cui tutti i tiri sono precisi e lineari. Sono molto contento di aver trasformato il mio HF in un cannone pronto per le prede di settembre, dove mi recherò sulle punte conosciute in attesa di una bella ricciolona.

Possiamo comprare la Easy Roller, distribuita da SigalSub, a circa 90 euro: un prezzo onesto considerando l’upgrade finale.

Per info: www.seawolf-sub.it

15 Commenti

  1. matteo ha detto:

    salve volevo sapere il prezzo del kit roller per cayman hf 3d misura 100..grazie in anticipo

  2. Marcello ha detto:

    Ciao Ivan, io ho applicato questa testata roller della sigalsub sul mio hf75 con gomme da 14,5 sigal reactive brown tagliate a 35 cm. e asta sigal da 6.5, ho notato però che la testata rialza molto l’asta dal fusto e nella prova in acqua mi tira un pò alto, volevo sapere se nella tua prova in mare hai avuto la stessa sensazione, inoltre dopo alcuni tiri ho notato che l’asta, circa sui due metri arriva un pò lenta e a uqesta distanza prima un orata e poi un bel sarago sono riusiti a schivarla, adesso ho provato a mettere un coppia di gomme da 16 sempre della sigal vinaccia tagliate a 37 cm. ma ancora non ho avuto il tempo di fare una prova.

    • ivan.palumbo ha detto:

      nel mio invece il tiro è più basso di qualche centimetro, che è un fenomeno comune a tutti i roller, bisogna solo farci l’abitudine.

      nel caso puoi provare con gli elastici da 16mm, se ti sembra lento prova a farli un po’ più tirati.

  3. Marcello ha detto:

    Scusa Ivan, quindi tu correggi l’alzo del tiro mirando un pò più in alto? Poi volevo chiederti se le gomme usate nella prova sono da 14,5 o da 16 mm. inoltre volevo sapere se per il mio hf75 la misura di 37 cm. va bene o sono un pò lunghi.

    • ivan.palumbo ha detto:

      Esattamente, dopo un paio di tiri di prova cerco di capire lo scarto e miro qualche centimetro su. Il mio roller è stato allestito con elastici da 16mm e asta da 6,5mm.

      Non ti so dire con certezza la misura, io sono andato un po’ “a naso”, comunque per questo dettaglio ho fatto la pagina di calcolo roller che trovi nei links in alto.

  4. Marcello ha detto:

    Grazie delle risposte Ivan, un ultima cosa ho letto su una discussione in un altro forum di pescasub (tra l’altro notizia confermata stranamente proprio dalla ditta Seawolf che produce le testate in questione) che l’asta da 6,5 anche per un arbalete rollerizzato da 75 è piccola e con poca massa per la forza sprigionata dal sistema roller e che quindi si dovrebbero allestire tutti i roller almeno con un asta da 7, qual’è il tuo parere a questo proposito visto che nella prova da te effettuata hai usato proprio un asta da 6,5?

    • ivan.palumbo ha detto:

      io ho provato anche con l’asta da 7mm, ma non mi è piaciuto perchè la pesantezza dell’asta rende il tiro più lento, invece io lo preferisco fulminante.

      Nella pesca sub quasi tutto è soggettivo, ogni pescatore con le proprie prove trova la sua specifica configurazione ottimale.

  5. Giampiero ha detto:

    Ciao, hai provato la nuova E-Compact,la nuova testata della sea-wolf?

  6. michele ha detto:

    Salve, secondo te Ivan sinceramente converrebbe modificare con questa testata il mio omer hf 90 camu 3d? Che ne pensi? grazie

    • ivan.palumbo ha detto:

      Dipende da cosa devi pescare, i roller sono fucili molto potenti quindi vanno bene per pesci grossi, cioè se rollerizzi un fucile poi è difficile usarlo per la pesca alle normali prede del sottocosta.

      La testata va bene, te la consiglio se hai due fucili, in modo da avere un arbalete per ogni occasione e un roller per la pesca grossa.

  7. Duccio Lippolis ha detto:

    Ciao Ivan,complimenti per la recensione, volevo chiederti se per il fissaggio hai usato entrambi i fori usando due viti inox autofilettanti,oppure é sufficiente vincolare una sola vite solamente in uno dei fori?o é meglio fare il foro passante con il trapano e inserire la spina originale del cayman hf?

Scrivi una risposta

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.