Staffa per videocamera LG Air Clack

pesca sub

710425ff61Incuriosito dalla pubblicità che la LG sub da un pò di mesi a questa parte ha diffuso sul suo sito, e cogliendo l’occasione dell’acquisto della nuova videocamera XTC280 Midland, mi sono deciso ad acquistare questa particolare staffa dedicata ai fucili oleopneumatici che ha la particolarità di essere fissata direttamente sul fusto del fucile in una qualsiasi posizione desiderata.

Infatti questo utile e compatto accessorio è nato proprio per tutti quei tradizionali oleopneumatici con fusto cilindrico ed è molto solido, dotato di ben quattro viti di fissaggio in acciaio inox e della possibilità di essere applicato sia a sinistra che a destra del fusto, in qualsiasi posizione: nella zona vicina all’impugnatura prima del mulinello, nella zona centrale o anche in prossimità della volata.

1005692_10201563139905876_1452483635_nLa staffa è formata da un anello e da un raccordo che sfrutta le slitte laterali dello scafandro Midland per poter agganciare la videocamera.

Il raccordo è cavo al suo interno e permette la possibilità di aggiungere all’occorrenza un cubetto di poliuretano o sughero per aumentare la positività degli apparati deputati alle videoriprese.

Per garantire una maggiore tenuta si può incollare un giro di nastro isolante ben teso nella zona dove andrà stretto l’anello. In questo modo si limita l’accumulo di sale sull’alluminio del serbatoio e si aumenta l’attrito fra i due materiali.

Nel complesso questa staffa è molto semplice e robusta, non presenta bordi taglienti nè è di intralcio alle passate di terminale che possono essere posizionate a discrezione nella parte opposta al lato dove si sceglie di applicare la videocamera. Dalla prova in acqua che ho effettuato sul mio Cressi SL 100, con sottovuoto LG, l’assetto del fucile non ha risentito della videocamera, forse merito della positività dello scafandro in acqua e del cubetto di poliuretano che ho aggiunto.

996838_10201563070384138_1909346109_n L’inquadratura, ponendo la staffa a contatto con l’ogiva del fucile, non inquadrerà la volata ma solo la punta dell’asta. Se si vuole inquadrare anche la sola volata nelle riprese, basterà fissare la staffa un paio di centimetri più indietro.

In ogni caso il risultato è elegante.Ho scelto di installare la staffa sulla parte destra del serbatoio, subito dopo l’ogiva.

Le dimensioni della videocamera permettono di far scomparire la sua sagoma dietro il serbatoio, rendendo la pescata molto naturale per chi come me si lascia suggestionare dalle riprese, sbagliando molti pesci per una sorta di fattore psicologico.

 

 

 

Scrivi una risposta

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi