Articoli in STC Italia

Le nuove frontiere del mimetismo estremo

le nuove frontiere del mimetismo estremoPartiamo da questo presupposto: di pesci, ahi noi, se ne vedono sempre meno, e quei pochi che ogni tanto riusciamo a incrociare si tengono a debita distanza, quasi a volerci prendere per i fondelli. Si potrebbe sorprenderli all’agguato, ma non è semplice, visto che a causa di natanti e bracconieri le specie che frequentano il bassofondo rimangono costantemente allerta. Allora che fare? Molti pescatori con la puzza sotto il naso, di quelli che frequentano i social e pontificano su qualsiasi novità venga proposta dagli hobbisti o dai produttori (questi ultimi spesso considerati degli speculatori/usurai che vendono soltanto marketing), se ne escono col più banale dei consigli: “Andate a pescare“.
E grazie! verrebbe da rispondere, risparmiando in questa sede ciò che solitamente completa la frase.
Per dimagrire bisogna mangiare meno e fare moto, e per dissetarsi basta bere. Più o meno il livello di ovvietà è lo stesso. Purtroppo non è altrettanto ovvio che un pescatore: 1) riesca ad andare al mare spesso; 2) riesca a sviluppare una tecnica sufficientemente efficace. Se il segreto per migliorarsi in qualsiasi disciplina sportiva (e la pesca rientra nella categoria) fosse l’impegno e la costanza, io probabilmente giocherei a calcio in serie A. E invece non sono arrivato neanche in terza categoria. Pertanto, per cercare di ridurre ai minimi termini cappotti e frustrazioni, un “normale” pescatore subacqueo – oltre ad andare a pesca e cercare di migliorare la tecnica fin dove riesce – deve adottare altri stratagemmi: curare l’attrezzatura, trovare posti pescosi, utilizzare richiami e, dulcis in fundo (e qui veniamo all’oggetto dell’articolo), rendersi “invisibile“.

Nuovo X-Power II by STC, a prima vista…

Nuovo Kit Sottovuoto X-Power II by STCUtilizzo prodotti STC fin da quando ho iniziato a praticare “seriamente” la pesca subacquea. Ho montato i loro serbatoi, il pistone X-Runner e il kit X-Power fin dal primo giorno di commercializzazione (o forse qualche giorno prima…), e all’epoca pescavo da meno di un anno. Da allora ho acquistato, testato e utilizzato tutti i loro prodotti, aggiornandoli man mano che venivano proposte migliorie e affinamenti.
Con l’X-Power II, presentato in anteprima al Medishow di Roma, non possiamo parlare di una semplice miglioria: si tratta a tutti gli effetti di un nuovo prodotto, e in questo primo articolo andremo ad analizzare quelle che sono le sue caratteristiche salienti, mentre la prova in mare sarà oggetto di un futuro approfondimento.

Prova nuovi prodotti STC: X-Release e volata alleggerita per Airbalete

X-Release e Volata Alleggerita by STC

Per chi come me non eccelle nella pratica venatoria, ma si diletta con il fai da te, l’inverno e la primavera rappresentano il periodo ideale per effettuare esperimenti d’ogni sorta sull’attrezzatura. Incuriosito dalle immagini e dalle recensioni scaturite dall’ultimo EUDI, ho pertanto deciso di “potenziare” alcune mie armi con due nuovi prodotti STC, appena immessi sul mercato. Mi riferisco al meccanismo di sgancio X-Release e alla nuova volata alleggerita per Airbalete.

Nuovo meccanismo di sgancio X-Release by STC

Congegno di Scatto X-Release by STCLa STC Italia ci ha abituato ad una costante ricerca del perfezionamento nella sua gamma di prodotti che dal 2009, anno della sua nascita, è rimasta incentrata su un ristretto numero di articoli principali: il kit X-Power, il pistone X-Runner, l’asta X-Shaft, il lubrificante X-Lube e i serbatoi mimetici.
Dopo averlo testato, elaborato e perfezionato, oggi STC introduce un nuovo articolo che farà la felicità di chi dal fucile pneumatico non pretende soltanto prestazioni massime, ma la perfezione in ogni singolo componente.

Quattro sottovuoto a confronto

presentazioneCorreva l’anno 2011 quando per il mio compleanno ricevetti il primo kit sottovuoto dedicato al mio compagno di emozioni ad aria compressa. Da allora ho cambiato più fucili e più kit sottovuoto fino a trovarmi nella condizione di possedere quattro differenti kit compatibili per lo stesso fucile. Ho avuto la possibilità dunque di eseguire parecchi test, spinto dalla voglia di rispondere alle domande che tutti da tempo si pongono in giro per il web: “quale sottovuoto è il migliore?” oppure “ho un fucile a pressione, quale sottovuoto dovrei metterci?”.
Domande amletiche, visto e considerato che se prima non si prova un prodotto, non c’è modo di sceglierlo, e lo si può scegliere soltanto provandolo. Ma la maggior parte dei pescatori non hanno mai avuto la possibilità di comprare tutti i kit in commercio, e poter effettuare il tal modo una scelta. Spero pertanto, con questo articolo, di aiutare nella scelta i pescatori in apnea che vorrebbero installare una volata sottovuoto sul loro fucile; cercando di appagare i dubbi ed anche solo di fare chiarezza visto che a volte non si hanno bene a mente nemmeno le questioni relative alle compatibilità fra prodotti e fucili. Riporterò la mia personalissima opinione per quanto ho potuto apprendere sulle volate sottovuoto che il mercato italiano offre.

Nuovi Kit X-Power per Cyrano EVO HF e Cyrano EVO

x-power per cyrano evo e evo hf La STC ha inserito a catalogo i nuovi Kit X-Power per Cyrano EVO HF e Cyrano EVO. Si tratta di due kit “alleggeriti” rispetto alle versioni standard, ed in particolare la versione per Cyrano EVO HF comprende l’ogiva in plastica creata su misura per raccordare il kit al fucile Mares. Il Kit per Cyrano EVO a quanto pare è compatibile anche con gli Sten 11, sebbene non venga indicato ufficialmente, e potrebbe rappresentare una valida soluzione per migliorare ulteriormente l’assetto rispetto al kit standard. Il prezzo di vendita al pubblico è di 55€ e comprende i primi due elementi del kit (più l’ogiva per la versione HF), la boccola di ammortizzo e le guarnizioni da frapporre tra gli elementi.

Nuova Boccola di Ammortizzo by STC

boccola stc x-runnerLa STC Italia produce ormai da alcuni anni tutta una serie di accessori e componenti atti al miglioramento delle prestazioni del fucile pneumatico
Il suo prodotto di punta è il kit X-Power, terminale che sostituisce quello di serie dei vari fucili pneumatici e che grazie al fatto di riuscire a rendere la canna stagna, offre tutti quei vantaggi di cui spesso abbiamo scritto e discusso.
Fa parte del kit X-Power la Boccola di Ammortizzo ad Alte Prestazioni, che può essere acquistata anche singolarmente o insieme al pistone X-Runner.
Prerogativa della STC Italia è quella di ricercare un continuo miglioramento dei propri prodotti. In quest’ottica anche la Boccola di Ammortizzo ha beneficiato, nel tempo, di alcune migliorie. L’ultima è stata quella dell’adozione di un nuovo materiale per la realizzazione del cilindretto di ammortizzo e della parte che va in battuta con il pistone. Riporto di seguito la spiegazione delle migliorie fornitami da Claudia Cerasomma, titolare di STC Italia:

Prepariamo l’One Air, nuovo fucile pneumatico di Sporasub

prepariamo lo sporasub one airOrmai ci siamo. L’atteso One Air di Sporasub, fucile pneumatico di nuova generazione con sottovuoto STC di serie, sta per invadere i negozi con un primo lotto di produzione.
Si tratta di un fucile completo, dalle prestazioni esuberanti e che non necessita di nessun intervento da parte del pescatore. Nasce come fucile pronto pesca, e a differenza degli altri pneumatici in commercio, raggiunge il top delle prestazioni senza necessità di alchimie, smanettamenti o elaborazioni assortite. Ciò non toglie che, come tutti i fucili di qualsiasi categoria e prezzo, necessita di messa a punto e allestimento prima del battesimo del fuoco.

Iniziamo dal grilletto. Quello dello One Air è, per dolcezza e sensibilità dello sgancio, il migliore della categoria. Personalmente, non ho ritenuto opportuno agire sulla brugola di regolazione della corsa, trovando la sensibilità preimpostata adatta al mio stile di pesca. Volendo si può intervenire, ma sconsiglio di farlo in funzione di un ulteriore alleggerimento dello scatto. Non è necessario e, a mio avviso, controproducente. Alcuni pescatori invece preferiscono “sentire” maggiormente il grilletto. In questo caso può essere utile effettuare un giro di brugola e rendere in tal modo il grilletto leggermente più duro. Questa operazione non pregiudica la sicurezza.

katheryn winnick nude naked joy corrigan leaked olivia culpo pussy chrissy teigen leaked catherine mcneil nude kati sharp nude thefapennin jenifer lawrence pussy hayley williams nudes allison munn nude abby elliott 2014 sarah mcdaniel tits ana braga sex ariel winter nip slip anne hathaway nude selfie melissa benoist nudes rachel cook pussy josey auguste lady gaga leaked pic uncensored saraontheinternet nude
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi