Nuovo X-Power II by STC, a prima vista…

pesca sub

Nuovo Kit Sottovuoto X-Power II by STCUtilizzo prodotti STC fin da quando ho iniziato a praticare “seriamente” la pesca subacquea. Ho montato i loro serbatoi, il pistone X-Runner e il kit X-Power fin dal primo giorno di commercializzazione (o forse qualche giorno prima…), e all’epoca pescavo da meno di un anno. Da allora ho acquistato, testato e utilizzato tutti i loro prodotti, aggiornandoli man mano che venivano proposte migliorie e affinamenti.
Con l’X-Power II, presentato in anteprima al Medishow di Roma, non possiamo parlare di una semplice miglioria: si tratta a tutti gli effetti di un nuovo prodotto, e in questo primo articolo andremo ad analizzare quelle che sono le sue caratteristiche salienti, mentre la prova in mare sarà oggetto di un futuro approfondimento.
Iniziamo col dire che le novità introdotte da STC nel nuovo kit per sottovuoto vanno nella direzione della semplificazione e dell’alleggerimento.
Semplificazione: il kit è ora composto da due elementi in alluminio, ossia la Volata (alleggerita rispetto alla precedente) che si avvita alla canna del fucile, e il secondo stadio, che ha la funzione di trattenere in sede la boccola di ammortizzo e accogliere il terminale. Particolare interessante: il secondo stadio è compatibile con la volata dell’X-Power “normale”. Infine il terminale: rispetto alla versione precedente è costituito da un monoblocco in materiale plastico che ospita la guarnizione di tenuta liquido (invariata rispetto al precedente modello) e al contempo sostituisce il nottolino intercambiabile per aste free e aste con codolo. Un oring evita infiltrazioni di acqua tra il terminale e il resto del kit.
Il Peso: come accennato l’X-Power II è circa il 30% più leggero rispetto al modello precedente (si vedano le foto pubblicate nella gallery in coda all’articolo). In questo modo il kit completo per canna 11 pesa poco più di 50 grammi, e qualcosa in meno quello per canna 13.

Con l’introduzione del nuovo kit STC ha rimesso mano anche al suo codolo per aste, che ora presenta quattro piccoli tagli, utili per facilitare l’espulsione dell’acqua in eccesso nello spazio tra guarnizione di tenuta e pistone. Tramite questo stratagemma, unita alle nuove geometrie del gruppo secondo stadio/terminale dovrebbe migliorare ulteriormente l’affidabilità del sistema.
Ho assemblato per l’occasione due fucili su base Sten 11, ampiamente elaborati, e li ho portati in acqua per un breve test di collaudo. Neanche a dirlo, l’assetto dei due fucili, il primo armato con asta free da 6,75 e il secondo con asta da 7 con codolo, è considerevolmente migliorato.
Trattandosi di un uscita di prova molto breve, ho potuto effettuare pochi tiri a vuoto, e le prestazioni si sono confermate di ottimo livello. Porterò il fucile in acqua nelle prossime uscite, in modo da realizzare qualche filmato e (se la sorte sarà dalla mia parte) qualche bella cattura.
Infine i prezzi. Il kit Fucile, composto da Volata, Boccola di Ammortizzo, Secondo Stadio e oring costa 50 €. Il Kit Asta è di due tipi: 1) per asta con codolo, composto da Finale, Guarnizione, codolo e rondella in titanio, costo 30€; 2) per asta free, composto da Finale, Guarnizione, Scorri-Asta con stopper, costo 25€.

Scrivi una risposta

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori

*

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi