Test Scarpetta Salvimar Delta One

pesca sub

salvimar delta one Con l’acquisto delle mie pale in carbonio ho deciso di accessoriarle con una scarpetta di adeguata performance. Dopo aver letto un po di forum e con il consiglio del venditore delle pale ho scelto la scarpetta Salvimar Delta One.

Esteticamente si presenta bene, morbida nella parte superiore e rigida la suola. La taglia per me è 43/44 avendo un 42 di piede e calzari da 3mm.

La parte del tallone è molto morbida e con una comoda linguetta a V sporgente, infatti provo a indossarla e il piede entra facilmente senza nessuna costrizione, anche toglierla è altrettanto comodo. La prima sensazione è eccellente sento il piede fasciato sul collo ma non stretto, percepisco una presa salda ma allo stesso tempo comoda sia sopra che sulla pianta.

Provo le prime pinneggiate e avverto una buona trasmissione dell’energia, merito sia della suola rigida che della fascia sul collo, la pinna spinge bene in tutti i sensi e questo vantaggio non è da tutti i modelli. Complimenti al progettista. Dopo 3 ore di pesca non ho nessun fastidio ai piedi, anzi quasi mi dispiace togliere le pinne, stavo bene come con una scarpa da jogging. Il tallone non ha subito alcun sfregamento, come spesso accade quando compriamo un nuovo paio di scarpe e io sono spesso soggetto a questo difetto.

Soddisfatto in tutto, per la migliore in mio possesso e io posso portare la testimonianza di ben 3 tipi di scarpetta, omer millenium, omer stingray e mares razor, tutte con i loro pregi e difetti. Ovviamente però prendete le valutazioni come personali, non abbiamo tutti lo stesso piede, fortunatamente il mio è alquanto standard.

12 Commenti

  1. Stefano scrive:

    Belle davvero….Costo? Ma se continui così a spendere e spandere soldini per la pesca ma quando ti sposerai???

    • ivan.palumbo scrive:

      il costo è sul sito del produttore, o comunque cerca con Google. Quando mi sposo lo saprai sicuramente con buon anticipo.

  2. carlo scrive:

    Molto belle, anche io volevo acquistarle ma dalle mie parti non le trovo. Su internet ci sono ma non so come regolarmi con la misura. Anche io porto un 41,5/42 di scarpa. Al momento uso delle cressi gara 3000 LD 42/43 e mi ci trovo molto bene sia con calzari da 1.5 che da 3 mm.
    Ho provato in negozio le stingray 43/44 ma le trovo un po grandi anche per via di una calzata secondo me più adatta a piedi a pianta larga.
    grazie e complimenti per il sito

    • ivan.palumbo scrive:

      Io ho un 42, quasi 43 e ho preso la scarpetta 43/44 che con il calzare da 3mm entra perfetta, forse un pelo strettina ma comunque comoda.
      Quindi la stessa misura va bene anche per te, forse sarà leggermente larga, ma di pochissimo, al massimo puoi incrementare lo spessore dei calzari.

  3. Alberto scrive:

    sarei interessato alle scarpette delta one.. solo che il mio problema è questo.. ho 43-44 di piede e uso calzari da 3 mm.. che scarpetta mi consiglieresti d’acquistare?? Pensavo se esistesse il 44-45..
    Alberto

  4. Alberto scrive:

    sei stato gentilissimo ivan.. grazie tante

  5. aleo72 scrive:

    Ciao Ivan, secondo te le pale che montano sulle millennium montano anche sulle delta one?

  6. aleo72 scrive:

    Incollarle no?

  7. Giuliano scrive:

    Ciao Ivan,
    quindi secondo la tua esperienza, io che calzo le mares 44-45 con calzare da 3mm dovrei prendere le 45-46?

    • ivan.palumbo scrive:

      credo di si, le salvimar vanno più “giuste”, quindi è preferibile prenderle comode e poi eventualmente se necessario aggiungere una suoletta.

Scrivi una risposta

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi