Un consiglio su come caricare il fucile pneumatico

pesca sub

PREMESSA: il tizio del video non sono io (anonimo rintracciato su youtube)

Questa non è farina del mio sacco. Di fatto avevo già letto qualcosa nei vari forum, ma finché il suggerimento non mi è arrivato direttamente da Dentex70, utente del forum pesca subacquea.net (al quale va il mio ringraziamento), mi ero sempre dimenticato di metterlo in pratica. Parlo del giusto movimento da fare quando si carica un fucile pneumatico lungo.

In sostanza, oltre una certa soglia di precarica ho sempre avuto difficoltà a caricare le aste da 6,5 . Diciamo intorno alle 25/26 atmosfere. Ciò non era dovuto allo sforzo necessario per portare a termine il caricamento, ma dalla difficoltà di evitare oscillazioni dell’asta. Ci vuole poco infatti a storcere irrimediabilmente un’asta da 6,5. Con quelle da 7 invece mai avuto problemi.

Normalmente, sia che usi un carichino normale che uno con prolunga, tengo la mano sinistra a mezz’asta con lo scopo di contrastarne le oscillazioni. Caricata l’asta a metà, sposto la mano sulla volata e completo la manovra di caricamento. Questa è la fase più delicata, perché oltre alla forza necessaria per completare tale manovra bisogna evitare di portare l’asta fuori asse.

Il consiglio che ho messo in pratica nella mia ultima uscita consiste nel fare forza con i muscoli dorsali. E’ l’uovo di colombo. Di fatto lo sforzo di caricamento risulta notevolmente inferiore rispetto all’uso delle sole braccia, con conseguente miglioramento nel controllo delle oscillazioni.

La cosa è più facile a farsi che a dirsi. Se anche voi avete avuto lo stesso tipo di problema, cercate di ricordarvene la prossima volta che caricate un fucile in acqua. Il resto viene da se.

12 Commenti

  1. Diego Dalvise scrive:

    Ho un fucile SL 55 R della Cressi Sub, ho la pompa standard che venne con il fucile, voglio cambiare l’aria al fucile, cuante pompate devo dare per arrivare alla pressione ottima suggierita dalla Cressi? Grazie e buon Natale.

  2. mytom scrive:

    Ciao Diego e benvenuto su Pescafacile.com
    Per portare il fucile a 20 atmosfere, a fucile completamente scarico, devi dare 200 pompate. Ti consiglio di fare una pausa ogni 20/30 pompate, per non far surriscaldare la pompetta.
    Ciao.

  3. fabrizio scrive:

    scusate una domanda ma l’aria si mette prima di mettere l’asta o dopo ???

    • Mytom scrive:

      Se ho capito cosa intendi, il fucile deve essere sempre carico d’aria, e questo è una procedimento che si fa prima di andare a pesca.

      • piero scrive:

        Salve a tutti, ho.comprato da poco un piccolo fucile ad elastico,circa mezzo metro sarà forse poco più… Ma nonostante tiri l’elastico con forza Non riesco proprio a caricarlo. Consigli?
        Ps: premetto che ho 14anni…

        • Tommaso Mytom scrive:

          Se hai 14 anni non puoi usare il fucile. Devi aspettare almeno a 16, e il fatto che tu non riesca a caricalo, a quell’età, può essere normale.

    • Maurizio scrive:

      sono due cose diverse. L’asta la metti per caricare il fucile quando sei in acqua. L’aria nel serbatoio la metti una sola volta e di tanto in tanto dai qualche pompata per tenerlo sempre alla medesima potenza. Ma non è che devi mettere l’aria nel serbatoio ogni volta quando metti anche l’asta. Tu carichi il serbatoio di aria compressa e stop, poi quando vai a pesca carichi l’asta per spararla

  4. Cristian2015 scrive:

    Salve ho comprato da poco un fucile ad area compressa da 40 ho provato a caricare con delle pompe universali di altri fucili più grossi ma non riesco a farla entrare, ma per il 40 c’è una pompetta differente ?

    • Tommaso Mytom scrive:

      No, ogni marca ha la sua pompetta, per tutte le misure dello stesso fucile. Non esistono le pompette universali.

  5. Maurizio scrive:

    Quello nel video è il metodo più sbagliato per caricare un lungo oleopneumatico, e non solo perchè risulta estremamente pericoloso e poco sicuro arrivare all’estensione massima del nostro corpo ma perchè in quel modo è facile anche incurvare l’asta che deve essere rigorosamente dritta per essere efficiente. Per caricare un lungo fucile ad aria è corretto installare sulla canna del fucile un fermocoscia a 3/4 della canna in modo da avere ben saldo il fucile fra le cosce e senza raggiungere estensioni del corpo da record si riesce a caricare il fucile in sicurezza. Nel video hai fatto vedere come NON bisogna caricare il fucile lungo

    • Tommaso Mytom scrive:

      Salve, l’articolo e il video sono abbastanza vecchi. Il video addirittura non riesco a visualizzarlo: probabilmente è stato rimosso dall’autore.
      Detto questo, fino al 110 è inutile mettere il fermocoscia, che generalmente troviamo sui 130.
      Saluti.

  6. mattia scrive:

    Ciao ho appena preso un fucile cressi saetta da 50/60 quante pompate devo dare prima di entrare in acqua

Scrivi una risposta

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori

*

professional resume writing services article writing services help me write my thesis statement cheapest article writing service medical school personal statement writing service writer services dissertation writing services reviews writing editing services website writes essays for you custom thesis writing services cheap writing services ghost writing service find a ghostwriter online resume writing services best freelance content writing websites custom writing services report writing service custom thesis writing service writing service reviews creative writing help pay for freelance writers custom writing sign in help with assignment writing help me write a thesis finding a ghostwriter online writing services college thesis writing help best dissertation writing service coursework writer business letter writing services customize writing professional business letter writing services coursework writing service writing help for college students writers online online dissertation writing service report writing help help with writing a thesis ghostwriting services rates write my dissertation
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi