ConteSub: pinne in carbonio EDGE

pesca sub

contesub-edge-1

CETMA è il centro di progettazione e tecnologia sui materiali, CETMA Composites è l’azienza formata da ingegneri del settore che si è dedicata alla realizzazione di pale in carbonio per noi apneisti. Per la realizzazione di queste nuove pale si è tenuto conto non solo della qualità del materiale e delle sue proprietà meccaniche ma anche dell’aspetto fisico legato al corpo umano.

ConteSub è distributore ESCLUSIVO per questo nuovo marchio e in attesa di una prova pratica vi allego la presentazione dell’azienda:

Le nuove pale EDGE di CETMA COMPOSITES derivano dalla ricerca di ingegneri dei materiali che da anni lavorano nella progettazione di componenti in composito per l’industria aeronautica, aerospaziale e automobilistica.
L’ingegnerizzazione delle pinne EDGE ha riguardato i materiali impiegati, l’innovazione del processo tecnologico e una massiccia campagna di test sperimentali con le più sofisticate attrezzature di cui l’azienda dispone. Uno dei nostri punti di forza rispetto ai prodotti artigianali è la disponibilità di un laboratorio di tecnologia dei materiali tra i più importanti in Europa.
I materiali utilizzati per la realizzazione delle pinne vengono testati per stabilire le effettive prestazioni fisicomeccaniche che costituiscono il dato fondamentale per la progettazione.
Il Design di EDGE viene ottimizzato attraverso una attenta progettazione agli elementi finiti (FEM). I software impiegati consentono di assicurare una distribuzione ottimale delle rigidezze sulla base delle condizioni di lavoro richieste. Dalla sintesi di ingegnerizzazione e design nasce EDGE: la prima pala in composito con rilievi 3D, che abbina alla migliore fibra di carbonio una resina ad elevate prestazioni progettata nei laboratori CETMA COMPOSITES.
Atleti e utilizzatori abituali di pinne in carbonio, hanno testato le nostre pale e ci hanno riferito di avere provato un’estrema sensazione di comfort nel nuoto, unita ad una sensazione di spinta “rabbiosa” lì dove necessario.
Spinta sempre fruibile, efficienza e sicurezza caratterizzano le pale EDGE nel momento dello stacco dal fondo su batimetriche molto importanti. La reale distribuzione ingegnerizzata delle rigidezze massimizza il ritorno elastico durante la variazione di curvatura della pala e regala una spinta superiore a qualsiasi altra pala a parità di energia propulsiva applicata. Gli effetti dissipativi dovuti sia alla non corretta canalizzazione dell’acqua che agli smorzamenti dovuti all’eccessivo uso di gomma dei water rails, che sottraggono prestazione al composito, sono ridotti al minimo.
Le pale EDGE sono garanzia di qualità e prodotto di eccellenza italiano. Concepite per non “affaticare” negli spostamenti orizzontali offrono allo stesso tempo notevoli prestazioni di “spinta” e velocità.

Per prezzo, informazioni e acquisti: www.contesub.it (clicca qui)

Personalmente le trovo esteticamente molto accattivanti, è sarà interessante scoprire la funzionalità delle nuove guide laterali. Speriamo di pubblicare presto un test sul campo, nel frattempo gli atleti che hanno portato in acqua queste pinne mi dicono che sono veramente ottime.

Video di test

12 Commenti

  1. Gioacchino scrive:

    Presentazione accattivante, esteticamente apprezzabili, noto dalle foto che, piegate, curvano progressivamente di più verso la fine della pala, non so se dipende dalla foto o dalla durezza progressiva di cui si parla nella presentazioni; certo una scarpetta dedicata come Seatec o C4 che distribuisse la spinta su tutta la pianta del piede migliorebbe ancora di più la resa, non so se anche questo abbia fatto parte degli studi, forse si vuole rendere la pala utilizzabile dalla maggior parte delle scarpette in commercio;mi pare abbia anche una accentuata inclinazione tra pala e la parte che va sotto il piede, punto debole di alcune pale, vedremo i riscontri futuri di chi porta il pesce a casa.

  2. ivan.palumbo scrive:

    nella foto è una scarpetta mares, in cui i longheroni sono abbastastanza duri. Io preferisco la scarpetta omer proprio perchè è più morbida.

  3. Gioacchino scrive:

    In effetti le scarpette più moderne hanno i longheroni morbidi per permettere la naturale flessione della pala senza irrigidirla

  4. Contesub scrive:

    x Giacchino: la curvatura che hai notato è frutto di una opportuna distribuzione delle rigidezze.
    L’azienda ha in programma, nel medio periodo, la produzione una propria Pinna (soluzione ideale per massimizzare la prestazione) ma la sola pala EDGE è già altamente performante anche se accoppiata alle scarpette attualmente sul mercato.

    • Gioacchino scrive:

      Immaginavo appunto, quelle V che si vedono sulla pala sono i punti dove è stato scaricato lo spessore? Quanto è inclinata la pala rispetto al piano della scarpetta? Ci saranno diverse durezze?Un’idea sul prezzo? È troppo presto per fare queste domande?

      • Contesub scrive:

        In corrispondenze dei gradini a V si verifica la variazione spessore. Tuttavia la distribuzione delle rigidezze NON si limita a questa variazione (sotto questo punto di vista, al momento, non posso aggiungere altro).
        L’angolazione è di 26,5°.
        Le durezze previste sono 3, le classiche; ci sarà poi una “super soft” dedicata al profondismo (si lavorerà, in quel caso, a stretto contatto con il committente).
        I prezzi sono esposti già sul sito contesub.it (come scritto sopra, distributore esclusivo di questo nuovo prodotto).
        Potete fare le domande che volete: cercheremo di rispondere quanto prima.

  5. Stefano.Oggioni scrive:

    Interessanti, sarebbe bello poterle provare 🙂

    • Contesub scrive:

      In questi giorni stiamo dando in prova le prime pale ai pescasub della zona; ma ci stiamo organizzando per inviare una (o più) coppie di pale fuori dalla Puglia, individuando piscine o strutture che fungano da ritrovo per gli interessati.
      D’altronde sarebbe impensabile spedire al singolo (anche qualora quest’ultimo si accollasse la spedizione andata e ritorno) perché si passerebbe la giornata a far spedizioni.
      Se dalle tue parti avete una piscina che possa fare al caso, fammelo sapere che vediamo di organizzarci.

  6. Claudio scrive:

    Primeiramente parabens pro este produto de alta qualidade sem duvida, mais não ve nada sobre dimensões das palas.
    Vejo que uma tendencia a palas mais longas de 85cm acima ate de 100cm ja vi.

    atenciosamente

    Claudio

  7. Marsicosub scrive:

    Prodotto molto interessante!

Scrivi una risposta

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi