Il Mirage di Gioacchino

pesca sub


Mares Mirage Modificato
Pubblico volentieri le foto del Mares Mirage di Gioacchino, utente di pescafacile.com. Si tratta di un Mirage modificato con il kit sottovuoto X-Power, tenuto a 25 atm (che su un canna 13 non sono poche, ma che sul Mirage sono gestibili grazie al sistema della doppia canna), ulteriormente potenziato con il pistone X-Runner e con il lubrificante X-Lube.
Al fucile è stato “segato” e modificato il calcio, ora meno inclinato, per consentire un brandeggio migliore. L’impugnatura originale del Mirage infatti è perfetta per i fucili lunghi dedicati all’aspetto, ma per agguato e razzolo è necessaria un’impugnatura il meno inclinata possibile, per facilitare le torsioni del polso.
Al fucile è stata aggiunta una buona dose di polistirolo, resa solidale al serbatoio grazie a un bel po’ di nastro isolante. Gioacchino fa notare che il risultato estetico non è particolarmente gratificante. Bè, poco male, l’occhio vorrà pure la sua parte, ma se l’etetica non ti fa prendere pesci serve davvero a poco…

particolare

particolare

Mirage Modificato impugnatura

Mirage Modificato impugnatura

sgancia sagola fai da te

sgancia sagola fai da te

18 Commenti

  1. Paluzzo scrive:

    Mytom, come da contatti avuti, eccomi qui.
    Sono paluzzo x gli amici, oleodipendente e appassionato del fai da te.
    Pescasub con 36 anni d’esperienza tutti fatti entro i mitici -15 mt.

    Vorrei commentare il mirage di gioacchino.
    Conosco molto bene gli oleo e vedere un mirage così settato, mi lascia perplesso.
    Anche se non viene specificatoa la lunghezza, dici che non viene utilizzato per aspetto o quantomeno per tiri lunghi.
    Ma allora xchè un sottovuoto ?
    Sagomi il manico a 90° x il brandeggio, ma metti una sagoma enorme di polisterolo, anche se per agguato, non pensi che il brandeggio sia in dubbio ??
    L’hai provato ??
    Non ritenere questa una critica, lungi dai miei pensieri, ma io che uso 70/100 oleo da una vita per tana e agguato, non avrei fatto questo.
    Se hai la possibilità di spiegarmi come lo utilizzi, potrei darti consigli sempre che tu li ritenga validi.
    Ciao Paolo

  2. mytom scrive:

    Ciao Palù, un onore leggere la tua firma nel mio sito.
    Aspetto che ti risponda direttamente Gioacchino, altrimenti recupero dalle sue email la spiegazione funzionale delle sue modifiche. Dico subito che, se non ricordo male, non era pienamente soddisfatto dell’assetto.
    Ciao.

  3. paolo scrive:

    Mytom, onore …. piacere mio.
    Aspetto comunque notizie, come presumevo c’è un problema di assetto !
    Ciao Paluzzo

  4. Gioacchino scrive:

    Ciao sono Gioacchino;come per altri pneumatici che sto allestendo,il mirage è modificato per “arbaletizzarlo”,deve essere neutro in acqua per non affaticare il braccio e poterlo brandeggiare facilmente e deve avere poco rinculo per sparare anche col gomito piegato,come faccio all’agguato con gli arba,come il mio Merou 90 monogomma.
    Quindi il polistirolo deve essere abbondante perchè il mirage è pesante,causa la doppia canna,il fucile ora galleggia come un’anatra e non pesa sulla mano;pesco abitualmente tenendo l’impugnatura orizzontale,il galleggiante è sotto il serbatoio,quindi,non fa da freno idrodinamico quando brandeggio,come farebbe un serbatoio a osso di seppia,che favorisce chi brandeggia col manico verticale,per capirci;sempre sull’assetto,l’asta sporge di 20/25cm dalla testata,per poter mirare con la punta,come faccio con gli arba;certo,c’è un pò di sbilanciamento di peso sulla punta e non sono riuscito ad ovviarvi,ma non è certo un grosso problema visto che il fucile galleggia in toto e non c’è paragone col macigno che sarebbe senza galleggianti.
    Venendo al rinculo,non rifarei il raddrizzamento dell’impugnatura(che volevo inclinata come l’Asso)perchè si rischia di rovinare l’arma,comunque risale a 5 o 6 anni fa,ma la parte alta è modificata per sparare col medio sul grilletto e la sella pollice-indice dietro il tappo valvola(è quello del Cyrano,più lungo!),in linea con l’asta(come l’Airbalete!),così il fucile alza poco il naso quando spara;il galleggiante serve anche a supportare la debolezza che la mano ha nel sostenere il fucile con quella presa,così non c’è bisogno di abituarsi;i bar sono 26,potenza medio-bassa per avere poco rinculo,ma abbastanza per me per approfittare del caricamento facilitato,occorre essere avezzi per caricare gli oleo dai 25bar in sù e la modifica all’impugnatura lo rende sfuggente sul collo piede;a 26bar,col sottovuoto e le altre modifiche però il fucile stende 3 passate doppie,circa 4mt più l’asta,quindi a 3/3,5 metri buca la preda,devo ancora sperimentare più ampiamente questi limiti che spero si spostino in là,man mano che l’X-Lube farà il suo lavoro di aderire alle pareti della canna,sperando nel meteo e nel pesce.
    Infine,il complesso X-Power/X-Runner/X-Lube,aumenta le prestazioni e abbatte il rinculo,oltre ovviamente ad alleggerire il fucile:spara con 26atm come se ne avesse 40,senza pagare il fio del rinculo perchè il pistone in uscita deve spingere fuori solo la massa dell’asta e non si “appoggia” anche alla massa d’acqua,spingendo indietro il fucile con più forza;il rinculo è inferiore anche a quello che si ha utilizzando la stessa pressione senza sottovuoto,tra l’altro il complesso pistone-boccola STC abbassa anche il rumore,rendendolo ovattato.
    Ho ottenuto dei fucili che mi permettono di passare dall’arba all’oleo senza adattamenti,tanto che pesco portandomo dietro entrambe le tipologie di fucili,cosa che prima era ostica;certo se uno si trova bene con quello che ha perchè cambiare,visto anche che le modifiche da me apportate hanno un costo che raddoppia o triplica il prezzo di un normale canna da 13,ma sul Mirage ho provato a farmi un fucile versatile per tutte le stagioni,che mi consenta di andare in mare anche con una sola arma,se poi è L’ARMA FINALE!!!!!!
    Scusate la prolissità ma spero di essere stato esauriente,visto che non conosco i miei interlocutori anzi,se qualcuno sa come fare uno sganciasagola sul mirage sarò tutt’orecchi,ho già provveduto ma ancora non provato un sistema,aspetto suggerimenti.
    Ciao a tutti Gioacchino

  5. Gioacchino scrive:

    Per fare lo sganciasagola ho messo una autofilettante nel foro della vite di regolazione grilletto,con un cilindretto di plastica per spessorare e non far spostare lateralmente il grilletto e rischiare meno che si rompa,sotto ho messo qualcosa di simile allo sganciasagola dello Skorpon Omer,prima ho messo la plastica abbozzata poi l’ho modellata alla meglio in loco,funziona ma chisà in acqua;è inconcepibile che la Mares non abbia messo un banale sganciasagola sul Mirage,presente su tutti gli altri modelli;aspetto idee e suggerimenti per migliorare,ciao Gioacchino

  6. paolo scrive:

    Ok Gioacchino, se sei riudscito a farlo secondo le tue esigenze di pesca che ben venga.
    Difatti aspettavo il tuo parere per capire bene.
    Io subito avevo notato il polisterolo messo in massa verticale e mi stonò.
    Questo xchè al contrario di tutti gli ossi di seppia, il brandeggio lo preferisci nella verticale.
    Cosa strana ma soggettiva.
    Per il resto, immaggino la potenza del fucile.
    Per scorrisagola, non ho trovato di meglio di un elastico morbido.
    Ciao

  7. alessandro scrive:

    Salve a tutti,ho avuto la fortuna di essere amico e compagno di pesca(caccia secondo lui) del progettista di questo bel fucile: il grande Marò.E ricordo che la prima cosa che fece quando vide il mio supersten fu,dopo avermi chiesto il permesso,di strappare con le pinze sicura e sganciasagola.Un elastico,disse,era l’unica soluzione possibile.

    • mytom scrive:

      Ciao Alessandro, benvenuto nel mio sito.
      Ti ringrazio per questo prezioso contibuto. Personalmente la soluzione dell’elastico la trovo efficace, ma poco pratica. Certo, se il grande Marò la preferiva ad altre, non c’è dubbio che aveva le sue buone ragioni.
      Io utilizzo l’elastico per tenere ferma la sagola che “avanza” in un sistema con asta impiombata sotto l’aletta. Si tratta comunque di una scelta obbligata. Lo sganciasagola è enormemente più comodo, tuttavia ritengo che il sistema adottato nei fucili pneumatici debba essere rivisto per renderlo più simile a quello degli arbalete. La Omer sull’Airbalete ha fatto qualcosa del genere, anche se, a quanto pare, non funzioni particolarmente bene…

  8. Gioacchino scrive:

    L’elastico è troppo scomodo e laborioso,ancora ancora col cordino,ma col nylon,se hai più volute come col sottovuoto,scappa da tutte le parti,poi bisogna vedere a quale epoca,Alessandro,ti riferisci,se è quella in cui lo sganciasagola era sotto l’elsa come l’hanno ancora Cressi SL e Asso,poteva dare problemi di interferenza col grilletto,forse per quello Marò non gradiva ma,con tutto il rispetto,quelli successivi che lavorano bloccati lateralmente dal grilletto come anche sullo Skorpion credo siano ottimi,Tommaso ha le foto(se non le ha già eliminate)dell’accrocco che ho fatto,e funziona,per fare uno sganciasagola simile sul mirage,che ho descritto precedentemente;certo se non si hanno altre possibilità resta sempre una bella camera d’aria,ciao Gioacchino

  9. mytom scrive:

    Gioacchino wrote:

    …Tommaso ha le foto(se non le ha già eliminate)dell’accrocco che ho fatto,e funziona,…

    Immagine aggiunta in fondo all’articolo

  10. Paolork scrive:

    Sinceramente le avrei disposte in maniera diversa….ma è soggettivo.

    Per lo sganciasagola io l’ho fatto a coccodrillo.

  11. mytom scrive:

    Paolork wrote:

    Per lo sganciasagola io l’ho fatto a coccodrillo.

    non hai paura che possa generare una resistenza tale da creare problemi di traiettoria?

  12. Paolork scrive:

    Dispone giri di nylon nella stessa posizione della rondella di camera d’aria ma è più pratico. 🙂

    mytom wrote:

    Paolork wrote:
    Per lo sganciasagola io l’ho fatto a coccodrillo. non hai paura che possa generare una resistenza tale da creare problemi di traiettoria?

  13. GIGI scrive:

    Ciao Gioacchino ,non ci conosciamo , ma abbiamo in comune la passione per il Mirage….. ti disturbo per sapere se hai dei ricambi anche usati, dato che il mio fidato schioppo necessita della sostituzione dell’ impugnatura.
    nel caso non avessi il ricambio in questione, sai mica a chi posso rivolgermi ?

    un saluto .

  14. Gioacchino scrive:

    GIGI wrote:

    Ciao Gioacchino ,non ci conosciamo , ma abbiamo in comune la passione per il Mirage….. ti disturbo per sapere se hai dei ricambi anche usati, dato che il mio fidato schioppo necessita della sostituzione dell’ impugnatura.
    nel caso non avessi il ricambio in questione, sai mica a chi posso rivolgermi ?
    un saluto .

    Ciao GIGI,ho letto ora la richiesta che mi hai fatto,non ho una impugnatura disponibile e spero che la modifica a quella del mio mirage tenga;ho un secondo mirage e lo tengo proprio come scorta e come “banca degli organi”;non so qual’è la “patologia”dell’impugnatura del tuo fucile,prova a chiedere a Marco Paganelli STC,che è esperto anche di mirage in condizioni disperate,se può fare qualcosa,ciao

  15. rachat credit scrive:

    really an eye opener for me.

    – Robson

  16. mytom scrive:

    rachat credit wrote:

    really an eye opener for me.

    – Robson

    Spam ???

Scrivi una risposta

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi