Considerazioni sull’X-Power

pesca sub

Con un ritardo imbarazzante, dopo la bellezza di tre uscite infruttuose consecutive, mi sono reso accorto che stavo utilizzando il kit X-Power con la guarnizione per asta da 7 mm., mentre nel fucile ho montato un’asta da 6,5 mm.

Ovviamente le prestazioni non erano esaltanti. In pratica riuscivo a fare tiri decenti immediatamente dopo il caricamento, quando l’acqua non era ancora filtrata completamente all’interno della canna. Poi, finalmente, l’illuminazione: “Vuoi vedere che sto usando la guarnizione sbagliata?”.

Sabato mattina sono andato a pesca con la configurazione corretta, ossia con la guarnizione da 6,5 mm. per asta di pari diametro.

Bé, questa volta le cose sono andate veramente bene. Tiri lunghi, veloci e silenziosi. Ho preso un saraghetto e un’oratina a distanze alle quali non avevo mai beccato un cavolo (tra i 3 e 4 metri, circa), e dire che non sono un cecchino. L’orata in particolare, per chissà quale tipo di illusione prospettica dovuta alla distesa di sabbia davanti a me, l’avevo stimata vicina e di dimensioni esigue, buona comunque per fare carniere. E invece era discretamente lontana e di dimensioni più che buone. Stessa cosa per un sarago, sparato tra i 3 ei 4 metri con un tiro della disperazione da fine apnea.

Tornando all’X-Power, la differenza (rispetto alla configurazione errata con guarnizione “larga”) si nota subito. Appena provo a infilare l’asta nella testata sento l’acqua comprimersi ed esercitare una forza opposta a quella di caricamento, ancor prima di raggiungere il pistone.

Non ho mai provato il mamba, pertanto non posso fare paragoni, tuttavia penso di aver testato un sistema veramente valido e comodo. Tra l’altro, mi sto anche abituando a gestire l’asta nuda, pertanto non so se in futuro proverò l’altra configurazione, quella che prevede l’utilizzo di uno scorri sagola, e che comporta un leggero calo di prestazioni dovuto al maggior attrito nel momento del passaggio del codolo attraverso la guarnizione.

Che dire, sicuramente proverò l’asta da sette mm., che mi permetterà di caricare il fucile con un paio di atmosfere in più senza rischiare di storcerla.

Scrivi una risposta

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi