Giman Sub: montiamo la Video Camera sul fucile

pesca sub

Grazie a Youtube, Vimeo e altri servizi di hosting video neigli ultimi anni sono aumentati notevolmente i piccoli registi sub. Dal principiante all’esperto, possiamo trovare in rete numerose catture documentate, a volte anche le padellate o al contrario la prova di incontri mostruosi. Tuttavia, registrare la propria pescata è una gran bella cosa, utile soprattutto per condividere in parte l’esperienza con amici e familiari.

Come si fanno questi video? Ovviamente abbiamo bisogno di una video camera stagna, ma il vero problema è come portarsi appresso anche questo strumento, le mani sono occupate quindi la scelta migliore è montare la videocamera sul fucile, in modo da inquadrare sempre il centro dell’azione. Operazione non semplice perchè dobbiamo stare attenti a non disturbare il normale funzionamento del fucile, creando ostacoli per la sagola o per l’operazione di riarmo.

La Giman Sub, ormai famosa per i suoi fucili in legno, ha realizzato una serie di staffe ad-hoc, semplici e minimali. Queste staffe hanno la vite standard per le comuni apparecchiature fotografiche e possono essere installate su tutti i fucili.

C’è nè una versione per ogni tipo di arma, arbalete in legno e non, pneumatici. Tra cui segnaliamo che c’è una dedicata ai fucili C4. Inoltre le staffe sono in robusto acciaio di buona fattura, e le nostre riprese saranno stabili anche al momento dello sparo.

Con l’avvento delle micro-videocamere e delle staffe dedicate si apre un nuovo mondo per la pesca sub, dove tutti i pescatori saranno in grado di documentare le proprie imprese, o i professionisti del settore riusciranno più facilmente a produrre video documentari.

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo a www.gimansub.it

ecco un esempio di video usando la micro camera Midland e staffa Giman:

7 Commenti

  1. alessandro scrive:

    ciao ivan bello il tuo nuovo sito peccato che adesso con il mio smartphone non mi fa vedere piu nnt,(prima si cmnq.
    questo tipo di staffa e possibile montarla anche in fucili oleopneomatici come l’AIRbaletee?
    certo di una tua risposta.
    BUON MARE

    • ivan.palumbo scrive:

      Ciao alex, tra poco anche il nuovo sito sarà visibile in maniera ottimizzata su telefonino.

      Giman ha una staffa anche peri pneumatici, vedi il suo sito.

  2. Soledoro scrive:

    Ciao Ivan.
    Mi sapresti dire se c’è una staffa per montare la videocamera sul Phantom o se invece devo cambiare arba?

  3. Elisabetta scrive:

    Ciao .. al mio ragazzo piace molto la pesca subacquea e vorrei regalargli la fotocamera da mettere sul fucile .. mi dite per favore quale devo comprare?? quel´e´la migliore e in quali negozii autorizzati la posso trovare?? grazie ..

    • Tommaso Mytom scrive:

      Ciao Elisabetta, scusa la risposta tardiva, ma il tuo messaggio mi era completamente sfuggito.
      Allora, una videocamera specifica per la pescasub è la “intrepida” prodotta da pikotech (fai una ricerca su google), che però non trovi nei negozi ma che puoi acquistare esclusivamente on line.
      Le altre due videocamere che vanno per la maggiore, e che puoi trovare facilmente sia nei negozi di pesca, che nei megastore di elettronica, sono la Midland XTC 200 o la GoPro Hero 3 (nelle versioni black, la migliore, e silver). Queste ultime due videocamere sono più diffuse e puoi farci un bel po’ di cose, mentre la Intrepida è un prodotto specifico ed ottimizzato per pescatori. A te la scelta.

Trackbacks/Pingbacks
  1. Staffa per GoPro e fucile pneumatico by Giman Sub | Pesca Sub - Pesca in Apnea scrive:

    […] La seconda staffa, realizzata assemblando alcune piattine in acciaio inox e una clip per usi nautici, si è rilevata resistentissima, ma pesante e non molto stabile nel serbatoio. Non soddisfatto alla fine mi sono rivolto a Gimansub, celebre azienda produttrice di bellissimi arbalete in legno, che da qualche tempo ha ampliato il proprio catalogo con una serie di staffe in acciaio inox utilizzabili con le più diffuse videocamere in commercio. Ne abbiamo parlato in un articolo di qualche tempo fa. […]

Scrivi una risposta

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi