Articoli in aste

Asta Salvimar Torsion Evo 2 per fucile pneumatico

salvimar torsion 2 evo

Entro in negozio per comprare un conetto da mettere sull’asta da 7 mm.. Budget 1 €… Poi chiedo, dando per scontata una risposta negativa (i negozi dalle mie parti sono sempre poco forniti): “Non è che avete l’Asta Torsion per pneumatico?”
“Qualcosa c’è. Di che misura ti serve?”
E così non ho resistito alla tentazione e ho abbinato la Torsion 2 EVO al Vuoto Air 100.

Configurazione Arbalete: FAQ

fucile-aspetto
Tutto quello che c’è da sapere per preparare il vostro arbalete.

Abbiamo scritto tantissimi articoli in merito ad aste, elastici e configurazioni varie, tuttavia i nostri lettori hanno sempre bisogno di un consiglio e forse c’è qualche difficoltà nel reperire le giuste informazioni in giro per il blog. Per questo motivo abbiamo deciso di scrivere questo articolo riepilogativo con le domande e risposte più frequenti.

Test accessori SigalSub nel Tiro al Bersaglio Subacqueo

Sigalsub nota azienda, dall’anima dinamica, grintosa e appassionata, è impegnata ormai da anni nella produzione di attrezzature speciali per la pesca in apnea. Molto attenta ai dettagli, ai materiali e sempre pronta a mettersi in gioco, ha accettato la sfida di cimentarsi con una clientela esigente e attenta ai particolari, quello dei praticanti del Tiro al Bersaglio Subacqueo, e diventando di conseguenza il mio attuale Sponsor tecnico in questo appassionante sport.

Da questa collaborazione sono scaturite tutta una serie di test e ricerche finalizzate a concepire una varietà di prodotti specifici per il TS e, come “effetto collaterale”, sono emersi alcuni interessanti feedback.
Partendo dai prodotti di serie, sono stati eseguiti dei test in piscina su sagome e bersagli regolarmente utilizzati nelle competizioni Nazionali. Sono stati utilizzati diversi fucili presenti in commercio, incrociando con pazienza e metodo tutti i componenti chiave di queste armi, con effetti concreti sulla balistica del TiroSub.

Intervista a Simone Gallini, titolare della Sigal Sub

Sigal Sub

Intervista del 3 novembre 2011

Continua il nostro viaggio tra le realtà commerciali e industriali italiane che operano nel settore della pesca subacquea. Questa volta è il turno della Sigal Sub, celebre azienda produttrice delle migliori aste per fucili subacquei e di tutta una serie di accessori di qualità, rigorosamente Made in Italy. Pur definendosi “azienda artigiana”, alla Sigal Sub sono consapevoli del successo internazionale delle proprie produzioni, merito di passione, cura nella lavorazione e ricerca dei migliori materiali. Intervistiamo il titolare, Simone Gallini.

PSB) Ciao Simone, in quanto pescatore ti sarai fatto un’idea sulla recente introduzione del permesso obbligatorio per la pesca in mare. Vuoi condividerla con noi e con i nostri utenti?
SG) Forse molti non saranno d’accordo, ma sono generalmente allergico agli obblighi, soprattutto se riguardano attività di svago, a meno che non siano per motivi di sicurezza.
Sarei d’accordo se questo servisse a censirci e successivamente darci un peso politico che attualmente non abbiamo.
Purtroppo ho l’impressione che questo sia soltanto il primo passo per avere poi una licenza di pesca a pagamento… Insomma, l’ennesimo stratagemma per rastrellare denaro ovunque sia possibile.
Spero di sbagliarmi…

Esempi di allestimento per Arbalete

A seguito delle numero richieste di aiuto per la configurazione di arbalate, abbiamo deciso di pubblicare la seguente tabella per aiutare tutti i lettori alle prese con la scelta di elastici e asta. Configurare il fucile ad elastici può essere semplice ma anche molto complesso perchè nella maggior parte dei casi l’allestimento va scelto su misura del pescatore, considerando quindi le sue abitudini in stile di pesca e prede.

Nelle seguenti tabelle abbiamo riportato le configurazioni più usate, o meglio dire quelle consigliate nel rispetto di un buon equlibrio fra tutte le caratteristiche di questi fucili (potenza, precisione, ecc.). In realtà nulla vi vieta di effettuare delle prove al di là dei nostri consigli, spesso la configurazione ottimale si raggiunge proprio grazie alle prove personali. Tenete conto che abbiamo elaborato queste tabelle considerando i comuni fucili di tipo commerciale, questo va specificato perchè con alcuni arbalete particolari o artigianali (legno, carbonio, ecc.) è possibile avere configurazioni più estreme, anzi alcuni di questi sono realizzati apposta per usarli in determinate condizioni.

Aste, Alette e Precisione

Non tutti sanno che l’asta è la componente principale per la precisione del tiro, non tanto nelle brevi distanze (sotto i 2mt) ma quanto più lungo è il tiro tanto più importanti diventano i piccoli dettagli.

L’attrito dell’acqua nella prima parte del tiro ha poca influenza rispetto alla massa e velocità dell’asta, dopo invece, con la perdita della forza, questa proporzione si inverte e assume una importanza maggiore l’idrodinamica dell’asta, e qui tutto diventa discutibile.

La componente di maggiore influenza è senza dubbio l’aletta, in quanto sporge dal profilo dell’asta creando un gradino e quindi un ostacolo all’idrodinamica generale, oltre che può fungere da timone e deviare il tiro. Apriamo una parentesi sulle aste monoaletta, spesso sento dire che è meglio posizionata sotto ma questo espediente non mi convince in quanto se l’asta viene deviata dall’effetto flap dell’aletta poco importa se è sotto o sopra.

Test asta nuda STC X-Shaft Free su Airbalete

Nell’attesa di montare il kit sottovuoto sul mio fucile pneumatico, Omer Airbalete, ho comprato e allestito un’asta nuda “X-shaft Free” fornita da STC e prodotta da SigalSub. Anche se il fucile non ha ancora la “mambizzazione” ho comunque ritenuto utile fare delle prove con questa asta che, a detta sia del produttore che da altri utenti, dovrebbe avere migliori prestazioni.

In teoria l’asta nuda, priva sia di codolo che di scorrisagola, offre meno attrito e raggiunge una maggiore velocità e quindi gittata. Questo tipo di aste hanno un foro per la sagola verso la punta, a circa due centimetri sotto l’aletta, quindi l’impiombatura del filo viene fatta qui in alto. Un po’ inusuale come punto di legatura però la STC ha ben pensato di fornire anche un minuscolo anello in plastica che ha funzione esclusiva di mantenere la sagola allineata all’asta fino alla fine. Grazie ad uno stopper in silicone applicato all’altezza giusta sarà impedito a questo anello di finire fuori dall’asta. Che dire, geniale.

Allestimento arbalete mono elastico

Allestire il proprio arbalete è sicuramente uno degli argomenti più discussi nella pesca in apnea, scegliere asta ed elastici giusti è tra i più grandi dubbi dei principianti. Cominciamo con il dire che NON esiste una regola generale ma in base alla propria esperienza, massa del fucile, tecnica e tanti altri fattori l’allestimento può avere decine di varianti personali.

In questo articolo vorrei proporre alcuni allestimenti in base alla mia esperienza e seguendo sopratutto una importante regola: l’arbalete deve essere equilibrato e versatile. Il mare oggi ci offre poche occasioni di catture importanti e vista la sua grande imprevedibilità dobbiamo essere preparati a sfruttare ogni occasione. Se vogliamo concludere positivamente la famosa mezza giornata di spasso che ci siamo concessi siamo obbligati a cambiare spesso tecnica passando dall’aspetto all’agguato o dal razzolo alla tana. A tutto questo si aggiunge poi la variabile del posto in cui ci siamo recati, che se non lo conosciamo bene è difficile a priori decidere il tipo di arbalete da portare con noi.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi