Guanti Salvimar Training Ht Weld System

salvimar-ht-weld-system-trainingIl pescatore sub è generalmente rassegnato al fatto che i guanti gli dureranno sempre poco, difficilmente più di una stagione. E così bisogna mettere mano abbastanza spesso al portafoglio, o per comprarne un paio nuovo, o per consumare tubetti interi di neoprene liquido.
Scartando la seconda ipotesi, ci si trova di fronte all’evenienza di dover spendere una cifra tutto sommato modesta, se si opta per un prodotto poco costoso, oppure abbastanza importante se si vuole qualcosa di più. Nell’uno e nell’alto caso è fortunato quel pescatore che trova un prodotto comodo e durevole.
Io penso di aver centrato l’obiettivo con i guanti Salvimar Training Ht Weld System da 2,5 mm., perfetti per la stagione autunnale/primaverile.
Non si tratta di guanti economici. In negozio è facile trovarli a un prezzo largamente superiore ai 30€, mentre in internet si riesce a risparmiare qualcosa. Io sono incappato in un negoziante poco onesto, che (immagino) prima dei saldi ne ha ricaricato il prezzo fino alla cifra di 44€, per poi rivenderli scontati al 50% a 22€. Quindi li ho pagati meno del prezzo di mercato, ma la furbata del 50% di sconto potevano risparmiarsela… Andiamo avanti.

SALVIMAR A-BOOST, l’elastico verde!

 NOVITA’ SALVIMAR 2015:  ELASTICI VERDE ACIDO SALVIMAR A-BOOST

La ditta ligure ha deciso di presentare in anteprima una novità del catalogo 2015 dedicata a tutti gli utilizzatori di arbaletes: gli A-boost.

Si tratta di nuovi elastici americani caratterizzati da un metodo innovativo di fabbricazione che ne migliora le prestazioni e da un singolare ed aggressivo colore verde acido che li rende riconoscibilissimi tra i tanti disponibili sul mercato.

Solitamente gli elastici vengono prodotti per coestrusione, questo significa che l’impasto passa attraverso una trafila che dona la forma tubolare che noi tutti conosciamo. Gli A-boost invece sono prodotti per immersione, quindi gli elastici assumono la forma finale passando attraverso diversi bagni che creano una struttura multistrato. Questa diversa fabbricazione conferisce al prodotto un’ottima memoria anche dopo trazione prolungata.

Pale in Carbonio PrePreg by Mérou

pale in carbonio prepreg mérou

Recensione di Giuliano Zito – editing dell’articolo di Tommaso Mytom
All’inizio della mia frequentazione degli ambienti acquatici il primo acquisto è consistito in un paio di pinne in tecnopolimero. Ovviamente massacrai caviglie e polpacci per via delle faticose pinneggiate. Successivamente, dopo aver maturato un paio di anni di esperienza e frequentato il corso di apnea, migliorai la tecnica della pinneggiata, e negli allenamenti in piscina ebbi l’opportunità di testare vari modelli di pinne in carbonio dei marchi più blasonati, dalle più economiche in vetroresina rivestite da uno strato di fibra di carbonio, a quelle più costose e di qualità nettamente superiore.

La pescasub e la legge n°2 – Tutto ciò che si deve sapere sulla “multa”

legge_giustiziaA causa dei corrispettivi salati e delle pene accessorie – fra le quali il sequestro dell’attrezzatura – rappresenta l’incubo dei pescatori subacquei. Si tratta del verbale con il quale le forze dell’ordine che pattugliano il mare contestano potenziali illeciti. In pochi però sanno cosa sia davvero un verbale,  quale valenza giuridica abbia , chi può effettivamente elargirlo e soprattutto come ci si deve muovere in caso di torti o ingiustizie subìte. L’intento di questo secondo articolo inerente la legislazione è quello di far conoscere in maniera chiara ed accessibile a chiunque tutto ciò che riguarda quella che volgarmente viene chiamata “multa”.

L’evoluzione dei Fucili Pneumatici

L'evoluzione dei fucili pneumatici.fwBenché l’arbalete e i suoi derivati (Roller, Fusion e carrucolati vari) rimangano saldamente in testa alle classifiche di vendita, da qualche anno a questa parte i fucili pneumatici hanno riconquistato importanti fette di mercato, tanto da indurre un numero sempre più ampio di aziende, industriali o artigianali, a imboccare la strada dell'”Aria Compressa”.
Se l’argomento vi affascina, seguitemi lungo un excursus storico che ci porterà fino ai giorni nostri, con qualche anticipazione sul futuro prossimo, focalizzando l’attenzione sul mercato italiano.

Videocamera Qumox sj4000

prova action cam qumox sj4000Da buon cliente del sito di web commerce Amazon, mi capita spesso di imbattermi in articoli dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, utilizzabili da noi pescatori subacquei. È il caso di questa Qumox sj4000, videocamera di provenienza “cinese” della quale avevo già sentito parlare, dalle ottime caratteristiche tecniche, soprattutto se raffrontate al prezzo. Attualmente infatti è possibile acquistarla su Amazon spendendo circa 90€, completa di accessori.
Ho chiesto pertanto a Giuliano Zito, pescatore subacqueo e utente del nostro gruppo facebook, nonché acquirente e utilizzatore della sj4000, una sua prova/recensione. Buona lettura…

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi